Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Serpenti nel Paradiso
Serpenti nel Paradiso

Serpenti nel Paradiso

by Alicia Giménez-Bartlett
pubblicato da Sellerio Editore Palermo

Prezzo:
11,00 9,35
Risparmio:
1,65 -15 %
mondadori card 19 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 23 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

"E' facile tirare un calcio in una pozza maleodorante, ma avvicinare la punta del piede al laghetto dei cigni è un'altra cosa". Petra Delicado e il suo vice Fermín Garzón, della 'policía nacional' di Barcellona non si trovano esattamente nel loro ambiente vicino al laghetto dei cigni. Le loro inchieste - inchieste dure e lente, che procedono macinando chilometri, senza illuminazioni e colpi d'intuizione ma mostrando la tenacia dei mastini (mastino soprattutto lei, Petra; più bonario e moralista Fermín) hanno per lo più smosso pozze maleodoranti, o simili: complotti di gangster, delitti maturati al confine tra il mondo del vizio e quello dello spettacolo, violentatori seriali, omicidi nel parco. Stavolta, invece, al loro quinto caso, devono risolvere un crimine che matura in un sobborgo ricco della città, il quartiere 'Paradís': ville rasserenate da giardini di ombrosa geometria, coppie molto per bene con servitù filippina, carriere dorate, bambini radiosi, e salde tradizioni di famiglia. Nella sua piscina, colpito alla testa, galleggia il corpo di Juan Luis Espinet, marito virtuoso, giovane padre di famiglia, uomo elegante e bellissimo, avvocato del famoso studio di famiglia, ma ancor più bravo del padre: "era il numero uno in tutto", giurano le due coppie dei suoi amici più cari. Non c'è un'ombra sulla sua vita. Come non ce ne sono in quelle degli amici. E contro il castello illusionistico del 'Paradís', o in quel nido di vipere dissimulato, cominciano ad abbattersi i colpi di maglio di Petra e Fermín. Mentre intorno lo scenario si complica con la grazia comica di una commedia degli imbrogli: una visita del papa in città, un cardinale che sembra uscito dal rinascimento, il simpatico giudice 'bon vivant', una coppia di sorelle infaticabili e procaci, Fermín che fa lo zerbinotto punito e Petra nella parte di Cupido. Perché, probabilmente, la base del successo e del piacere della lettura che danno i gialli d'ambiente della Giménez-Bartlett, è che essi sembrano polizieschi in forma di commedia: quadri vividissimi di interni o di esterni sempre spazialmente caratterizzati, personalizzati, si direbbe, fino al dettaglio umano, e dominati dal dialogo piuttosto che dalla descrizione. Una mano felice di scrittrice che fa di lei, come ha detto un grande critico, "un genio mediterraneo per il giallo".

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Sellerio Editore Palermo

Collana La memoria

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2003

Pagine  363

Lingua Italiano

Titolo Originale Serpientes en el paraiso

Lingua Originale Spagnolo

Isbn o codice id 9788838918728


Traduttore Maria Nicola

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Serpenti nel Paradiso

Elisabetta Bolondi - 22/02/2008 18:30

voto 3 su 5 3

Il grande successo di pubblico dei romanzi di questa scrittrice di Barcellona è pienamente giustificato: i suoi romanzi sono avvincenti, attuali, colti: la protagonista, l'ispettore di polizia Petra Delicado, è un personaggio a tutto tondo, costruito con abilità, ricco di risvolti psicologici che ne fanno un carattere seriale che non annoia mai. In questo romanzo, il binomio professionale con il sancho panza, il vice ispettore Fermin Garzòn, è talvolta sbilanciato proprio sul ruolo di quest'ultimo. E' lui infatti che metterà la detective sulla via giusta, in una indagine che si sta allungando troppo, perchè il coinvolgimento affettivo della protagonista con i personaggi sospetti rischia di far fallire l'intera operazione. La Barcellona ricostruita nelle pagine della Gimenez-Bartlett è accattivante, piena come è di strade, bar, ristoranti, piazze, case private, quartieri raffinati, personaggi provenienti da ogni classe sociale, capace di farci conoscere una città moderna, perfettamente europea. La scrittura del romanzo è agile ma piena di riferimenti colti, di citazioni mai pesanti. Finito di leggere questo, si corre a comprare un altro romanzo per seguire le avventure di Petra.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima