Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Servabo: memoria di fine secolo
Servabo: memoria di fine secolo

Servabo: memoria di fine secolo

by Luigi Pintor
pubblicato da Bollati Boringhieri

Prezzo:
9,50 8,07
Risparmio:
1,43 -15 %
mondadori card 16 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

"Scritta sotto il ritratto di un antenato mi colpì, quand'ero piccolissimo, una misteriosa parola latina: servabo. Può voler dire conserverò, terrò in serbo, terrò fede, o anche servirò, sarò utile". Queste parole, che spiegano il titolo del libro, riassumono anche il significato di cinquant'anni di vita, raccontata "per riordinare nella fantasia dei conti che non tornano nella realtà". Omaggio a mezzo secolo di storia che volge al tramonto, quest'autobiografia rivela un volto dell'autore che ai più risulterà inedito: perché è quello di un uomo per il quale la politica è innanzitutto un'esperienza etica profonda e il riflesso di un'intensità intellettuale e umana che poteva esprimersi (come qui si esprime) anche col linguaggio di una scrittura letteraria di rara qualità. Dai ricordi della prima giovinezza all'esperienza della guerra, che ha deciso del suo futuro e formato il suo modo di agire 'politico', dagli entusiasmi alle prove più dure anche della vita privata, la sorvegliatissima confessione dell'autore, particolarmente difesa col pudore e quasi col silenzio proprio là dove ci aspetteremmo la rivelazione di fatti che hanno avuto una grande incidenza pubblica, ci offre il ritratto di un uomo sempre fedele a se stesso e portato a filtrare con l'orgoglio dell'ironia le riuscite e le sconfitte.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Bollati Boringhieri

Collana Variantine

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/1991

Pagine  100

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788833906102


1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Servabo: memoria di fine secolo

Anonimo - 18/05/2001 00:00

voto 5 su 5 5

Ho letto "Servabo" dopo "Il nespolo" e "La Signora Kirchgessner". Devo dire che l'idea che mi ero fatto dell'autore ha trovato conferma e rafforzamento. Il motivo è semplice: Luigi Pintor è un scrittore eccellente (oltre che un giornalista assai acuto e raffinato). Quello che scrive, che desidera trasmettere, entra dentro, quasi fisicamente, a chi legge, anzi a chi ha la fortuna di leggere le sue opere. Non so da dove iniziare, se dallo stile così pulito e puro o dalla profondità (credo che non esista termine più appropriato) di quanto scritto, oppure ancora dai panorami che alcuni concetti contenuti nel libro spalancano nella mente del lettore, che resta ammaliata, colpita, inchiodata a pensare a quelle gemme di verità da sempre conosciute ma mai assunte come tali,mai delineate nei loro connotati più reali e caratterizzanti, e che appunto si scoprono "verità di vita" grazie alla penna di Pintor: leggere "Servabo" ha significato quanto detto, ossia cogliere aspetti di realtà,ha significato indossare le pagine del libro a mò di lenti e per loro tramite conoscere cose di cui prima percepivo l'esistenza ma ignoravo la forma. Un libro importantissimo, da leggere e basta, un capolavoro che forse addirittura si vive e che molto plausibilmente trae forza e valore dal fatto di nascere da ricordi ed esperienze di un autore che sa rendere partecipe chi legge grazie ad una sensibilità spiccata, ma che rifiuta di cedere alle lusinghe dell'autocommiserazione.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima