Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Siamo noi, siamo in tanti. Racconti dal carcere
Siamo noi, siamo in tanti. Racconti dal carcere

Siamo noi, siamo in tanti. Racconti dal carcere


pubblicato da RAI ERI

8,50
10,00
-15 %
10,00
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
17 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Questo libro accoglie venti storie dal carcere. Sono accompagnate dalle note di lettura di venti fra scrittori, intellettuali, scienziati, che vanno da Corrado Augias a Giancarlo De Cataldo, da Barbara Alberti a Margherita Hack. Sono vicende di sgomento e di rabbia, di sofferenza e di rassegnazione, anche di ritrovata chiarezza. Uomini e donne di diversa età, di diversa provenienza, che scontano condanne - alcune per l'intera vita - raccontano le ragioni e i casi che li hanno portati al crimine e alla condanna, denunciano la condizione carceraria spesso disumana. Sono storie di delitti, di ruberie, di droga, di famiglie smembrate, di figli lasciati bambini. Sono storie generate da una società triste e deforme. Le scritture che ne vengono, tutte col vigore e l'efficacia della confessione e del chiarimento, conducono dentro realtà difficili e complesse. Grazie alla scrittura, ognuno dei venti autori si fa attore e testimone della propria esistenza e per questo, dal chiuso di una cella, chiama e significa la sua libertà." (Elio Pecora)

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Siamo noi, siamo in tanti. Racconti dal carcere"

Siamo noi, siamo in tanti. Racconti dal carcere
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima