Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Sociologia della comunicazione
Sociologia della comunicazione

Sociologia della comunicazione

by Luciano Paccagnella
pubblicato da Il Mulino

20,40
24,00
-15 %
24,00
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
41 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

A fronte della crescente importanza della comunicazione a livello accademico, professionale e sociale, questo volume definisce nozioni molto spesso date per scontate nelle trattazioni sociologiche generiche. Le tre dimensioni fondamentali della comunicazione interpersonale, dei mass-media e dei nuovi media sono collocate in un unico contesto, integrato da schede di approfondimento che presentano esempi pratici o direttrici di ricerca.

Dettagli

Generi Politica e Società » Studi interdisciplinari e culturali » Comunicazione e Media » Studi sulla comunicazione » Sociologia e Antropologia » Sociologia: Opere generali

Editore Il Mulino

Collana Manuali. Sociologia

Formato Brossura

Pubblicato 01/10/2010

Pagine 247

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815138422

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Sociologia della comunicazione anduzz

andrea uzzo - 22/10/2013 09:19

voto 4 su 5 4

è sicuramente un buon testo per chi voglia farsi un'idea del ruolo della comunicazione nella società contemporanea. Esso affronta tale problematica suddividendola in tre aspetti: la comunicazione interpersonale, quelle veicolata dai mass media e quella attraverso Internet. Quest'ultima parte è quella che a mio avviso è fatta meglio e giustifica in pieno l'acquisto, in quanto l'autore riece a chiarire l'aspetto fondamentale del rapporto tra realta virtuale e realtà tout court, spiegando perchè sia meglio parlare di mondo on line e mondo off line; una distinzione che aiuta a comprendere il ruolo dei social network, come facebook, nella nostra società e il divampare di fenomeni in rete, come il caso "Grillo", di cui ovviamente il testo non parla essendo datato 2010, ma fornendo tutte le coordinate per comprenderene l'essenza. Invece, non mi ha convinto pienamente la parte relativa alla comunicazione interpersonale in quanto a mio avviso l'autore si perde in concetti ostici come la "punteggiatura della comunicazione" e la comprensione a volte risulta un poì difficile. Di estrema utilità la schematizzazione sui vari tipi di "silenzio" e la parte sulla lingua italiana dei segni (peccato non averle approfondite ulteriormente).

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima