Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Pubblicati nel 1609, i centocinquantaquattro "Sonetti", tra le opere più enigmatiche di Shakespeare, hanno da sempre posto agli studiosi numerosi e irrisolti problemi. Di là dalle ricerche storiche o dalle curiosità biografiche, l'autentico "enigma" dei "Sonetti" rimane tuttavia la natura splendidamente unica della loro grandezza. Corpus poetico tra i più alti, ardui e affascinanti della letteratura inglese, i "Sonetti" costituiscono una sorta di parallelo dell'opera teatrale shakespeariana di cui riprendono i temi, i modi, la straordinaria ricchezza del linguaggio, esprimendo quella essenziale caratteristica di unità nella molteplicità che è tra le chiavi fondamentali dell'itinerario letterario del grande drammaturgo inglese. Nella molteplice ricchezza degli argomenti, il canzoniere shakespeariano trova una profonda unità tanto da formare, secondo la definizione di Coleridge, "un poema composto di tante stanze di quattordici versi": come il modello petrarchesco, infatti, anche i sonetti del bardo di Stratford utilizzano le ragioni autobiografiche e la fenomenologia amorosa in direzione trascendentale, "metafisica", fino a comporre una lunga meditazione sulla passione, il sentimento, il sogno, il tempo, la precarietà di tutto ciò che è umano, comprese l'arte e la poesia.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Poesia

Editore Mondadori

Collana Nuovi oscar classici

Formato Tascabile

Pubblicato  03/03/2014

Pagine  235

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804639893


Traduttore G. Cecchin

Curatore R. Senesi

torna su Torna in cima