Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Spiare e tradire. Dietro le quinte della Guerra fredda
Spiare e tradire. Dietro le quinte della Guerra fredda

Spiare e tradire. Dietro le quinte della Guerra fredda

by Phillip Deery - Mario Del Pero
pubblicato da Feltrinelli

Prezzo:
17,00 14,45
Risparmio:
2,55 -15 %
mondadori card 29 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Nel secondo dopoguerra e durante la guerra fredda, la paura della bomba atomica e l'isteria anticomunista americana sono acuite dalle rivelazioni sull'esistenza di reti di spionaggio e di reciproci tradimenti, in Usa e Urss. Il libro di Deery e Del Pero narra di alcuni casi celebri di spie dell'epoca, ne svela le motivazioni ideologiche, e descrive le conseguenze delle loro azioni, intrecciando le vicende individuali con la storia delle relazioni internazionali, dell'intelligence e con quella politico-culturale dei paesi coinvolti. Tra le spie che tradirono le rispettive patrie vi sono: Kim Philby e il "gruppo di Cambridge", studenti universitari assoldati dall'Urss fin dall'inizio degli anni trenta; Igor Gouzenko, responsabile dei cifrari all'ambasciata sovietica di Ottawa, che fece scoprire la rete di agenti sovietici in Nordamerica; Alger Hiss, diplomatico Usa incriminato per spionaggio, la cui storia divise l'America a fine anni quaranta; Klaus Fuchs, lo scienziato britannico di origine tedesca che passò all'Urss informazioni sul progetto Manhattan; i coniugi Rosenberg, giustiziati come agenti dell'Urss sulla sedia elettrica, per i quali si mobilitò l'opinione pubblica mondiale; Vladimir Petrov, agente del Kgb all'ambasciata sovietica di Canberra, che diede informazioni cruciali all'intelligence britannica e statunitense; Aldrich Ames, agente della Cia, che negli anni ottanta informò i servizi sovietici, mosso solo da interessi economici.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Spiare e tradire. Dietro le quinte della Guerra fredda"

Spiare e tradire. Dietro le quinte della Guerra fredda
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima