Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Stato e libertà. Il carteggio Jabotinsky-Sciaky
Stato e libertà. Il carteggio Jabotinsky-Sciaky

Stato e libertà. Il carteggio Jabotinsky-Sciaky

by Isacco Sciaky - Vladimir Jabotinsky
pubblicato da Rubbettino

21,25
25,00
-15 %
25,00
Disponibile.
42 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il carteggio tra Vladimir Jabotinsky (1880-1940) e Isacco Sciaky (1896-1979) è il primo scambio epistolare tra uno dei leader del sionismo mondiale e un esponente italiano che viene pubblicato. Le lettere coprono quindici anni, che corrispondono sostanzialmente alla vita dell'Unione mondiale dei sionisti-revisionisti, il partito fondato da Jabotinsky per dissidi programmatici con l'Organizzazione sionistica mondiale e l'Agenzia Ebraica guidate da Chaim Weizmann e da David Ben Gurion. Il carteggio è essenzialmente 'politico', riguarda i modi e le forme in cui la destra sionista cercò di stringere legami con l'Italia fascista, attraverso un'udienza di Jabotinsky con Mussolini, la creazione di una Scuola di istruttori del Betar, l'organizzazione giovanile affiliata al sionismo revisionista, e l'azione filo-sionista del marchese Alberto Theodoli in seno alla Commissione permanente dei Mandati presso la Società delle Nazioni. Il carteggio presenta altresì scorci di vita ebraico-sionistica italiana ancora da esplorare a fondo, e rivela la problematicità politica e spirituale che l'Italia fascista, che pur riscontrava 'affinita' ideologiche col partito jabotinskiano, potesse sostenere le pretese sioniste di ristabilire un 'focolare nazionale ebraico' in Palestina.

Dettagli

Generi Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Scienza e teoria politica » Politica e Istituzioni » Propaganda, controllo politico e libertà

Editore Rubbettino

Collana Saggi

Formato Libro

Pubblicato 03/12/2002

Pagine 214

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849803600

Curatore Vincenzo Pinto

Postfatore Sergio I. Minerbi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Stato e libertà. Il carteggio Jabotinsky-Sciaky"

Stato e libertà. Il carteggio Jabotinsky-Sciaky
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima