Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Storia di una capinera
Storia di una capinera

Storia di una capinera

by Giovanni Verga
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
9,00 6,75
Risparmio:
2,25 -25 %
mondadori card 14 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 26 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

"Storia di una capinera", scritto nell'estate del 1869, è il primo romanzo di Giovanni Verga. Ambientato in una cornice di vita borghese siciliana, è incentrato sull'infelice vicenda d'amore di una ragazza che la consuetudine dell'ambiente e del costume dell'epoca vogliono destinata al convento. Maria, la giovane protagonista, è una novizia che, trovandosi per cause di forza maggiore fuori dal convento in cui vive, si mette quasi quotidianamente a scrivere all'amica Marianna. Le lettere che ne scaturiscono, nella loro successione cronologica, forniscono l'ordito per il tessuto romanzesco. Maria parla di sé, della sua famiglia, della vita che conduce in campagna e soprattutto della gioia dell'amore, benché pudicamente vissuta. Scoprire dentro di sé questo sentimento non avrà però solo il significato di provare una gioia ed un turbamento mai vissuti prima. L'amore di Maria si trasformerà infatti prima in passione, poi in gelosia ed ossessione, in un viaggio vertiginoso ed inarrestabile verso la follia.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici italiani

Editore Mondadori

Collana Oscar classici

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/1991

Pagine  128

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804347361


5 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
3
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Storia di una capinera ale12.f

ale12.f - 20/05/2013 20:11

voto 5 su 5 5

Che romanzo appassionante! Inizialmente non sono stata molto colpita quando ho scoperto che questo era un romanzo epistolare ma adesso, dopo un'attenta analisi, mi sono resa conto che in fondo questa scelta dell'autore è illuminante. Ci sono molti romanzi epistolari ma ben pochi possono essere equiparati a "Storia di una capinera". Si ha quasi l'impressione che il lettore sia il vero destinatario delle lettere di Maria. La tristezza di una giovane ragazza costretta a malincuore ad intraprendere la vita monacale si fa più cupa e toccante quando scopre l'amore, quel peccato che non potrà mai scrollarsi di dosso. Quando la sua esistenza sfocia nella pazzia di un amore impossibile il lettore si sente impotente, avrebbe tanta voglia di sorreggere l'animo fragile della protagonista in quei duri momenti ma non può far altro che assistere impotente al degenerare della sua vita. Ci si sente testimoni di una pura cattiveria e dell'insofferenza dei familiari di Maria nei confronti dei suoi desideri e dei suoi sentimenti. Verga, da grande esponente del verismo, ci mette di fronte alla nuda e cruda verità non al classico finale da fiaba il cui "vissero tutti felici e contenti" perchè anche nelle fiabe dopo il loro classico finale probabilmente vi è una vita fatta di tristezza che non viene mai svelata. Ci si rende conto che si è di fronte ad una storia vera fatta di sensazioni e avvenimenti reali ed è per questo, in fondo, che mi sono appassionata così tanto a questa lettura.

Storia di una capinera

Anonimo - 13/02/2009 16:44

voto 3 su 5 3

Bella la storia. Molto sentimentale, anche se m annoiavo un po' a leggere tutte le lettere che invia a Marianna.

Storia di una capinera

Anonimo - 03/08/2007 22:04

voto 4 su 5 4

Oh... Verga è riuscito a fare un ottimo libro (nn fraintendetemi nn dico k gli altri sn orrendi.. sl il pessimismo regna e le disgrazie pure.. basta legg mastro don gesualdo...) cmq, mi è piaciuto molto xkè è stato bravissimo a scrivere e a parlare liberamente d sentimenti femminili (immedesimandosi in una donna) e soprattutto ottimo il racconto.. fatti espressi chiaramente e... k peccato un finale tanto struggente.. .del resto l'amore è spietato!

Storia di una capinera

Giulia Renns - 24/12/2006 14:23

voto 4 su 5 4

Sentimentale e struggente, la storia di Maria mi ha conquistata quando ancora ero una liceale......Ho letto anche altre opere di Verga ma questa è forse la più bella, la più sentita. E' bello vedere come l'amore possa far vivere, è triste sapere che possa anche far morire.

Storia di una capinera

Anonimo - 08/03/2002 18:53

voto 4 su 5 4

Il miglior libro di Giovanni Verga,un autore che non mi piace e del quale ho letto tutte le sue opere. Non mi piace perché non è vero il suo realismo.(La realtà non può essere sempre e solo sventura o disgrazia). E non mi piace il suo pessimismo. (Che è resa e vittimismo al tempo spesso). Ma ''Storia di una capinera'' fa eccezione rispetto ai vari ''Malavoglia'',''Mastro don Gesualdo'',insomma il Ciclo dei Vinti. Fa eccezione probabilmente perché questa è la sua prima opera, romantica e non già verista, scritta prima che l'idiozia di rappresentare la realtà in modo illegittimo e nefasto lo colpì. Qui c'è passione, sentimento, introspezione. Il personaggio di Maria è indiscutibilmente l'incarnazione pratica del dissidio ''petrarchesco'' di secoli prima. Facilmente comprensibile dalla lettura del libro è questa concezione. Questa può essere la rappresentazione della realtà, questa storia, non quella anacronistica e vittimistico-fatalista de I Malavoglia. Se solo Verga avesse continuato a scrivere così! Milena.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima