Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Storia della teologia. 4.Età moderna


pubblicato da Piemme

Disponibile.
56 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Sono tre le grandi correnti che, con l'aiuto delle storiografie disponibili, riusciamo a distingure in età moderna: la teologia controversistica, la teologia barocca, la teologia neotomista. La meglio caratterizzata è la 'teologia neotomista', impegnata ad appropriarsi della filosofia tomista come supporto della teologia nel vivacissimo pullulare delle filosofie moderne. Benché sia nata tardi - all'inizio del secolo XIX - alla fine è prevalsa, facendosi accogliere dal magistero della Chiesa. Meno carattterizzata è la 'teologia controversistica', nella quale rientra anche l'insegnamento del Concilio di Trento. A differenza della teologia neotomista, caratterizza la teologia cattolica non per i contenuti, ma per l'aspetto propriamente formale, della contrapposizione alle tesi avverse. Differente ancora è la 'teologia barocca'. Se la controversistica qualifica una proprietà convenzionalmente esclusiva della teologia, benché puramente formale, non così il barocco, che qualifica per sé un periodo."

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Cristianesimo » Teologia cristiana

Editore Piemme

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2001

Pagine 560

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788838464263

Curatore Facoltà teologica dell'Italia

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Storia della teologia. 4.Età moderna"

Storia della teologia. 4.Età moderna
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima