Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Storie di famiglia. Nobili, capitani, dottori nei «Ricordi della famiglia De' Giudici di Arezzo» (1943-1769)
Storie di famiglia. Nobili, capitani, dottori nei «Ricordi della famiglia De' Giudici di Arezzo» (1943-1769)

Storie di famiglia. Nobili, capitani, dottori nei «Ricordi della famiglia De' Giudici di Arezzo» (1943-1769)

by Ivo Biagianti
pubblicato da Olschki

19,55
23,00
-15 %
23,00
Disponibile.
39 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Le vicende di una casata nobiliare toscana sono ripercorse attraverso le memorie di famiglia, che - spaziando con continuità dalla fine del Medioevo all'età delle riforme settecentesche - attraversano la vita di dieci generazioni, offrendo uno spaccato che getta luce sulla vita privata di ecclesiastici, cavalieri di Santo Stefano, capitani di galee, uomini di legge, consiglieri di corte, sulle vicende patrimoniali, sulla pratica del vivere more nobilium e sulla società aretina di ancien régime.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia di altri terrritori » Storia d'Italia e delle Regioni italiane » Storia della Toscana » Storia d'Italia

Editore Olschki

Collana Fonti di storia aretina

Formato Libro

Pubblicato 24/01/2004

Pagine 210

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822254146

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Storie di famiglia. Nobili, capitani, dottori nei «Ricordi della famiglia De' Giudici di Arezzo» (1943-1769)"

Storie di famiglia. Nobili, capitani, dottori nei «Ricordi della famiglia De
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima