Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Sulla verità. Testo latino a fronte
Sulla verità. Testo latino a fronte

Sulla verità. Testo latino a fronte

by Tommaso D'Aquino
pubblicato da Bompiani

33,15
39,00
-15 %
39,00
Disponibile.
66 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

I primi filosofi iniziarono le loro ricerche con l'intento di giungere a conoscere la verità. Tale finalità presupponeva che la mente umana percorresse una certa via, che si concludeva quando il 'lógos' esistente nella mente giungeva ad essere adeguato a quello esistente nella realtà. Ma all'interno di questa comune nozione di verità, le ricerche dei filosofi antichi finirono per articolarsi secondo due itinerari ben distinti: la via platonica e la via aristotelica. La prima consiste nel cercare la verità delle cose nell'anima, la seconda nelle cose stesse. La prima ha le caratteristiche dell'invenzione, la seconda della scoperta. La via platonica intende la verità come idea, esistente nell'intelletto pratico prima della cosa stessa; la via aristotelica, come concetto (prodotto cioè dell'intelletto teoretico), che viene ricavato dal reale per mezzo dell'astrazione. Entrambe giungono, attraverso filoni diversi, a San Tommaso, il quale le organizza in un'unica visione, di cui le questioni disputate "Sulla verità" costituiscono una grandiosa testimonianza. Ciò che nella sintesi tommasiana fa da collante tra l'una e l'altra è il concetto di creazione. Da una parte, infatti, le idee esistono nell'intelletto divino e sono gli esemplari secondo i quali Dio ha creato ogni essere. Dall'altra, le idee, una volta che sono incarnate nelle realtà create come loro essenze, vengono astratte dall'intelletto umano, nel momento in cui questo le conosce. Ciò significa che l'uomo, quando esercita la sua facoltà conoscitiva, finisce per concepire le cose così come Dio stesso le aveva concepite prima di crearle. In questo senso, la verità è davvero quel 'lógos' di cui San Giovanni aveva detto che era al principio, che era presso Dio e che era Dio. Il Verbo fatto carne, il quale ha detto di sé: "Io sono la verità".

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale del Medioevo e del Rinascimento: dal 500 al 1600

Editore Bompiani

Collana Il pensiero occidentale

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 2302

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845233968

Traduttore Fernando Fiorentino

Curatore Fernando Fiorentino

Introduttore Fernando Fiorentino

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Sulla verità. Testo latino a fronte"

Sulla verità. Testo latino a fronte
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima