Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Sviluppo o declino. Il ruolo delle istituzioni per la competitività del paese
Sviluppo o declino. Il ruolo delle istituzioni per la competitività del paese

Sviluppo o declino. Il ruolo delle istituzioni per la competitività del paese


pubblicato da Passigli

Prezzo:
24,00 20,40
Risparmio:
3,60 -15 %
mondadori card 41 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 4 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Formidabili sfide impegnano oggi le grandi democrazie industriali: la competizione globale e la nuova divisione internazionale del lavoro, i grandi flussi migratori, l'impatto delle tecnologie dell'informazione, la revisione dei modelli sociali tradizionali. L'Italia stenta ad affrontarle, ne sembra quasi sopraffatta: il paese non cresce più, perde posizioni nella competizione internazionale, non coltiva speranze e progetti di progresso e di sviluppo. Si può arrestare il declino? Un gruppo di esperti di Astrid ha lavorato e discusso sui rimedi e gli strumenti necessari a questo fine. In questo volume sono raccolte alcune delle risposte e delle proposte, quelle che presentano più rilevanti profili istituzionali.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Management » Competizione economica » Studi generali

Editore Passigli

Collana Astrid

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  377

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788836809509


Curatore L. Torchia  -  F. Bassanini

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Sviluppo o declino. Il ruolo delle istituzioni per la competitività del paese"

Sviluppo o declino. Il ruolo delle istituzioni per la competitività del paese
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima