Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tango alla fine del mondo

by Diego Cugia
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
14,90 12,66
Risparmio:
2,24 -15 %
In promo:
Centinaia di film 3x2
mondadori card 25 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 28 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Palermo, 1894. Denunciati per aver manifestato contro le tasse, Michele Maggio, sua moglie Caterina e le gemelle Diana e Olivia vengono cacciati dal paradiso: un piccolo podere a Isola delle Femmine. Don Tano, spietato agente marittimo, vende loro una fazenda in Argentina e i biglietti del piroscafo, promettendo fortuna oltreoceano. Ma al momento della partenza manca un biglietto e Diana, diciassettenne anticonformista e ribelle, è costretta a rimanere da sola in Sicilia. E soltanto il primo degli inganni di Tano che, pazzo di desiderio, la riduce in schiavitù. Nel Nuovo Mondo il terreno promesso si rivela una truffa e Michele è costretto a trovare lavoro al mattatoio di Buenos Aires. La fatica delle giornate è compensata dall'incanto delle notti, trascorse al Bandoneon, un locale del porto dove, assieme ad altri emigranti, inventa il ballo del secolo: il tango. Le note sensuali della nuova danza fanno da sfondo alla passione tra Michele e una signora dei quartieri alti, che sfida le convenzioni nell'oscurità del Bandoneon. E dona Blanca Flores, la moglie del proprietario del mattatoio. Per quanto provino a sottrarsi alla forza del desiderio, i due non possono nulla, investiti da un genere d'amore dal quale non c'è scampo, perché il tango ci ritrova sempre, "il tango sa chi siamo". Intanto Diana, a Palermo, fuggita dal suo aguzzino, medita il riscatto e la vendetta contro chi l'ha abbandonata.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Mondadori

Collana Omnibus

Formato Rilegato

Pubblicato  16/05/2013

Pagine  550

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804609308


9 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
6
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
3
Tango alla fine del mondo marzia.ferri

marzia angela ferrigolo - 10/06/2014 12:37

voto 5 su 5 5

La storia che vi si narra è assurda! I riferimenti storici confusi! Ma il ritmo frenetico del racconto è impareggiabile! Pagine e pagine di battiti indiavolati! E allora ecco i rintocchi delle campane, che segnano lappartenenza alla propria terra, oppure il rumore provocato bussando ad una porta come richiesta di aiuto per cambiare, nel bene o nel male, la propria vita. E poi lincessante sali e scendi dai gradini segno della fatica ad affrontare le proprie scelte, ma soprattutto lo scrocchiare delle scarpe lussureggianti, quelle che ti fanno sentire il re del mondo! Poi il rimando alla Sicilia: fantastico! Lodore del mare, il profumo degli agrumi, la musica del dialetto. Leggendo il romanzo si è percossi dalle stesse vibrazioni che animano il pavimento di legno del Bandoneòn! Questo sensuale e sfrenato Cugia è da leggere!

Tango alla fine del mondo puotta

puotta - 17/02/2014 14:54

voto 5 su 5 5

era il primo libro che leggevo di quest'autore e non ero molto convinta...ma mi ha convinto al 100%...ho viaggiato con diana tra italia e argentina...tra amore e odio...con il tango in sottofondo..bello bello e ancora bello....

Tango alla fine del mondo silvana.dimatteo

silvana di matteo - 11/10/2013 12:16

voto 1 su 5 1

un libro bruttissimo!!!!

Tango alla fine del mondo silvana.dimatteo

silvana di matteo - 11/10/2013 12:15

voto 1 su 5 1

non leggevo un libro così brutto da anni...

Tango alla fine del mondo imagine

rosaliamaria gelardi - 26/08/2013 22:04

voto 1 su 5 1

Sull'onda di recensioni fantastiche, l'ho comprato. Premetto che sono un'accanita divoratrice di carta stampata, oltre che scrittrice in erba (ma non per l'età...), quindi sono a prescindere un filino critica ma, non per questo, poco obiettiva! Ho letto (tutto l'ho letto) un romanzo che non mi ha lasciato dentro nulla, a parte la rabbia per avere sprecato dei soldi e del tempo. Un romanzo che, con una prosa prolissa e finto-barocca, ha macinato per quasi 500 pagine una storia improbabile e con personaggi assurdi! Personaggi troppo buoni o troppo perfidi, senza via di mezzo. Pare quasi che l'autore, di cui non avevo mai letto nulla e che mi ricorderò in senso negativo, abbia volutamente riempito il calderone con cose astruse, col solo, semplice, motivo di prendere il lettore per il sedere... Beh, in parte ci è riuscito!

Tango alla fine del mondo luigia2012

luigia ragazzini - 12/06/2013 12:38

voto 5 su 5 5

Pur non essendo Il feuilleton il mio genere di lettura, assegno ancora cinque stelle perche' Cugia scrive davvero bene. Pensavo, mentre leggevo, che si poteva trarre da questo romanzo una fiction televisiva e, arrivata ai ringraziamenti, ho letto che e' gia stata prodotta. Sicuramente sara' di successo, specialmente fra le donne. Immagino che ci sara' anche un seguito del libro, poiche' il finale rimane aperto, con Tano e la sua mano d'acciaio ed il figlioletto che lui ancora non sa di avere. Non saro' fra le future lettrici ma terro' d'occhio questo scrittore perche' sicuramente avra' da dire molto di piu' e di diverso dal feuilleton.

Tango alla fine del mondo mablue

mablue - 05/06/2013 11:32

voto 5 su 5 5

In questo libro mi sono persa, con questo libro mi sono ubriacata, mi ha appassionato, il viaggio nel tempo che mi ha fatto fare tra la Sicilia e l'Argentina mi ha rapita letteralmente. I personaggi sono meravigliosi..... Diana mi è entrata nell'anima, la amo!! Si parla di terre, Sicilia, Argentina che hanno raccolto le miserie, le atrocità, le speranze, gli orrori e le illusioni di generazioni di gente in movimento... e questo libro, come il tango argentino, racconta brividi, passioni, sentimenti, vertigini che alcuni portano segretamente nel proprio DNA e ci si perde come in un giro di tango. Ho vissuto con il libro nella borsa e mi chiudevo nel bagno del mio ufficio per poter leggere in pace... non riuscivo a staccarmi dalla lettura.. Diego Cugia è un grande scrittore e io una sua fedele lettrice

Tango alla fine del mondo monica_minghetti31

monica_minghetti31 - 30/05/2013 09:09

voto 5 su 5 5

Un romanzo tenero e crudele, appassionante, bellissimo.

Tango alla fine del mondo luigia2012

luigia ragazzini - 27/05/2013 11:51

voto 5 su 5 5

Qualche giorno fa mi hanno regalato "Tango alla fine del mondo", ho ringraziato ma dentro di me gia' pensavo di non aprirlo nemmeno , chi e' costui, mi chiedevo, vive con una pecora e tre cani, ecco un altro giornalista radical chic che pensa di saper scrivere romanzi, che squallore. Ieri sera, per rispetto verso la persona che mi ha fatto questo dono, ho aperto il libro e gia' dalle prime righe ho capito che avrei faticato a smettere di leggerlo. Diego Cugia scrive in modo cosi' naturale, cosi' avvincente, che stamattina ho sentito il bisogno di scrivere queste righe per una storia che ancora non so come si sviluppera' ma che certamente merita di essere letta ed apprezzata. Prox commento quando saro' arrivata alla fine del libro

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima