Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tarantola
Tarantola

Tarantola

by Thierry Jonquet
pubblicato da Einaudi

10,03
11,80
-15 %
11,80
Disponibile.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Vincent Moreau non conosce l'identità del suo rapitore. Sa soltanto che da giorni è rinchiuso in un sotterraneo, al buio, abbandonato al tormento della fame e della sete. Urla, chiede pietà, ma nessuno gli risponde. Poi, un giorno, tutto cambia. "La tarantola", il suo aguzzino, è uscito allo scoperto e ha iniziato a tessergli intorno la sua tela. Ben presto Vincent si scopre come ipnotizzato dal suo carnefice e dal mistero che lo circonda, e in un crescendo di violenza fisica e psicologica accondiscende a tutte le torture che il suo carceriere gli riserva, quasi non riuscisse più a fare a meno del suo veleno.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Thriller e suspence , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore Einaudi

Collana Einaudi. Stile libero. Noir

Formato Brossura

Pubblicato 14/04/2008

Pagine 146

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788806192662

Traduttore G. De Angelis

2 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Tarantola ale12.f

ale12.f - 22/05/2013 14:41

voto 3 su 5 3

Questo piccolo libro inizia in un modo che sembra davvero ingarbugliato, come se vi fossero tre fili narrativi indipendenti. In realtà, man mano che scorrono le pagine, ci si rende conto che fra i fili si crea un nodo e tutto diventa più chiaro. Tanti tasselli che sembrano mancare improvvisamente si presentano e descrivono in modo grottesco la pazzia di un uomo considerato rispettabile da molti ma, in realtà, solo pochi conoscono realmente la sua natura. Un libro controverso e di difficile comprensione al punto che io stessa non saprei ben dire se può essere consigliato.

Tarantola

Anonimo - 30/06/2009 14:28

voto 0 su 5 1

Breve, intenso e geniale!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima