Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Teatro naturalistico. 1.Il padre-Creditori
Teatro naturalistico. 1.Il padre-Creditori

Teatro naturalistico. 1.Il padre-Creditori

by August Strindberg
pubblicato da Adelphi

Prezzo:
12,00 10,20
Risparmio:
1,80 -15 %
mondadori card 20 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Dopo il teatro simbolistico di Strindberg, rappresentato dal "Teatro da camera" e "Verso Damasco", s'inizia con questo volume la pubblicazione del suo "Teatro naturalistico", verso cui si è accesa in questi ultimi anni una particolare curiosità. "Il padre" e "Creditori" sono due testi fra i più importanti, e relativamente meno noti, di Strindberg. Appartengono entrambi agli anni 1886-1888, straordinariamente creativi per lui, gli stessi in cui fu scritta la celebre "Signorina Julie" e "Predatori". E' questo il periodo del massimo avvicinamento di Strindberg al teatro naturalistico: ma, anche questa volta, si tratta di una categoria letteraria che verrà in certo modo stravolta dall'autore, per farne qualcosa di inconfondibilmente suo. "Il padre", che Nietzsche lesse "con profonda commozione e con eccezionale sorpresa", è un dramma che Strindberg dichiara di aver scritto "con l'accetta e non con la penna", quandro di orrori domestici sconvolgente per intensità e chiaroveggenza; e qui, forse, Strindberg è riuscito a creare il più terribile fra i suoi personaggi femminili: una moglie borghese che, dietro le tranquille apparenze, è una vera 'artista del crimine' e con poche, sottili perfidie riuscirà a far passare per pazzo il marito. "Creditori" è un 'dramma a tre' fra due uomini e una donna: chiusi in una casa, smuovono i reciproci debiti e crediti psichici, svelando a poco a poco una storia di reciproci cannibalismi, a tratti - come tanto spesso nel miglior Strindberg - furiosamente comica e macraba, una di quelle storie in cui Strindberg è ineguagliabile maestro.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Testi teatrali , Cinema e Spettacolo » Teatro » Testi e critica letteraria

Editore Adelphi

Collana Piccola biblioteca Adelphi

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/1978

Pagine  156

Lingua Italiano

Titolo Originale Fradren. Fordringsagare

Lingua Originale Tedesco

Isbn o codice id 9788845903687


Curatore L. Codignola  -  B. Ottoson

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Teatro naturalistico. 1.Il padre-Creditori

Anonimo - 19/03/2004 20:38

voto 4 su 5 4

La penna di Strindberg è come una lama affilata che lacera la psiche dei suoi personaggi. E' impressionante la capacità dello stesso di racchiudere in poche pagine concetti e pensieri di enorme spessore. La comprensione di queste due opere non è semplicissima ,ma la loro lettura vi ripagherà della fatica donandovi speciali sensazioni. Un cenno particolare a ''creditori'': veramente notevole. FABIO BALLABIO

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima