Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Terroristi, perché. Le cause economiche e politiche
Terroristi, perché. Le cause economiche e politiche

Terroristi, perché. Le cause economiche e politiche

by Alan B. Krueger
pubblicato da Laterza

Prezzo:
15,00 12,75
Risparmio:
2,25 -15 %
mondadori card 26 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Perché l'Occidente è stato preso di mira? Cosa fa sì che una persona sia disposta a sacrificare la vita per arrecare distruzioni di massa in un paese straniero? Molti hanno optato per la spiegazione più semplice: le privazioni economiche e la mancanza di istruzione indurrebbero all'estremismo e alla violenza. Questa soluzione piace a tanti, da capi di Stato a noti intellettuali. Eppure metà della popolazione mondiale vive con meno di 2 dollari al giorno e le persone con un livello di istruzione elementare o inferiore sono più di un miliardo: se povertà e ignoranza fossero cause, anche minori, di terrorismo, il mondo sarebbe pieno di militanti pronti all'azione. In realtà, i dati disponibili ci dicono che i terroristi in carne e ossa sono ben diversi dallo stereotipo dell'analfabeta indigente e senza niente da perdere. Abbiamo a che fare con persone informate, militanti, dalle idee radicali; a spingerli non è la ricerca di profitto, ma un coinvolgimento politico tanto forte da giustificare la morte a sostegno della "causa". L'Occidente è stato preso di mira non perché è ricco ma perché è influente e perché il terrorismo ha maggiori probabilità di successo se colpisce una democrazia rispetto a un'autocrazia. Alan Krueger analizza con rigore scientifico e con gli strumenti della ricerca empirica, i fattori di rischio che aumentano le probabilità di attacco, la distribuzione geografica statistica dei combattenti catturati in Iraq, le conseguenze economiche, psico

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Attivismo politico » Relazioni internazionali » Terrorismo

Editore Laterza

Collana I Robinson. Letture

Formato Brossura

Pubblicato  14/01/2009

Pagine  185

Lingua Italiano

Titolo Originale What Makes a Terrorist. Economics and the Roots of Terrorism

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788842086918


Traduttore P. Marangon

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Terroristi, perché. Le cause economiche e politiche"

Terroristi, perché. Le cause economiche e politiche
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima