Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Torment
Torment

Torment

by Lauren Kate
pubblicato da Rizzoli

13,60
16,00
-15 %
16,00
Disponibilità immediata.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Quando Daniel apre le ali e si allontana nel cielo, Luce si sente smarrita. Rimarrà in un collegio della California per chissà quanto tempo, a mille miglia da casa, senza di lui. E questo il dolore più grande: perché lui è il suo amore da sempre, l'angelo caduto che dà un senso alla sua vita. Luce stenta a capire quello che succede. A lei, a loro, al mondo. Infuria una guerra tra potenze celesti e infernali, ombre minacciose la incalzano. E poi ci sono le insidie del cuore: l'incontro con un ragazzo dolce e incredibilmente normale...

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Horror e gotica , Fantasy Horror e Gothic » horror e Dark Romance » Horror e fantasmi per bambini e ragazzi , Bambini e Ragazzi » Narrativa » Horror e fantasmi » 13-16 anni

Editore Rizzoli

Collana Rizzoli narrativa

Formato Brossura

Pubblicato 12/01/2017

Pagine 461

Lingua Italiano

Titolo Originale Torment

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788817093934

Traduttore S. Daniele

8 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
5
4 star
2
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Torment seleryon

Sonia Giannetto - 09/05/2017 16:53

voto 3 su 5 3

Fallen, primo romanzo della Saga, si chiude con uno scenario cupo e malinconico che spinge a volerne sapere di più. Tutte le aspettative e le nostre speranze però vengono deluse da Torment, secondo romanzo della saga, che può essere classificato come il più piatto (e inutile) tra i quattro! Lento, pieno di clichè, ambientato in una scuola délite dove studiano anche persone speciali, là Luce viene scaricata senza se e senza ma, senza possibilità di ribattere e con un Daniel sempre più taciturno. Lepilogo di Fallen ci aveva fatto capire che nel secondo romanzo ci sarebbe stato un periodo di tregua quindi era ovvio che questo fosse più lento, ma mai mi sarei immaginata che lo fosse così tanto. In questo libro troviamo tutti i clichè esistenti possibili nella letteratura young adult, con una ragazza il cui cuore è in subbuglio non solo per le cose per cui dovrebbe esserlo, ma anche per un rapporto damicizia che si sta trasformando in qualcosa di più, per le crisi nella sua coppia, perché si ritrova in unesclusivissima scuola californiana, su una specie di isoletta con una vista mozzafiato e con professori molto indulgenti anche quando danno punizioni pesanti. Si ritrova ad essere popolare tutto dun tratto, e non perché è bella o talentuosa, ma per altri motivi tutto pettegolezzi e niente arrosto, con una compagna di stanza che prima la odia per suddetti pettegolezzi, poi invece la adora. Alcuni punti sono ovviamente importanti per la trama, senza i quali non dico che il libro non sarebbe andato avanti, ma che sarebbero potuti essere stati approfonditi meglio più quelli che altri punti, o almeno i punti salienti potevano essere inclusi in un altro romanzo, sia esso quello precedente o antecedente, in modo da eliminare le parti inutili e lasciare quelle che davano continuità al tutto, perché vengono introdotti altri personaggi che saranno importanti in futuro, specie alla fine del romanzo, e vengono introdotti concetti importanti per il prossimo. Torment avanza lentamente tra giornate scolastiche paranormalmente normali, spinose questioni di cuore, amicizie che vengono lasciate un po in sospeso, altre che si formano, pettegolezzi, e un tira e molla così sfiancante tra Luce e Daniel che fa venir voglia di chiudere il libro a causa dei continui silenzi di lui e dei continui attacchi di lei. In questo libro si può dire che venga alla luce la parte brutta dei caratteri dei protagonisti, quella parte che solitamente è proprio il clichè dei romanzi che hanno per fulcro portante una storia damore, e che spesso e volentieri fa passare per scema proprio la lei della situazione. Essendo Lauren Kate una scrittrice semplice nella forma ma complessa nelle idee non mi sarei aspettata che tornasse a snocciolare piattezza e clichè come in Princess (suo romanzo desordio) ma glielo si perdona solamente perché è un romanzo di passaggio e perché in Fallen era stato già detto e avvisato che sarebbe stato così. Lintero romanzo dovrebbe essere una preparazione psicologica al successivo, eppure, tutto accade fuorchè lampliamento di determinati episodi e discorsi davvero importanti per capire Luce e la Maledizione, a favore di scenette romantiche al limite del melenso, e altre piene di isterismo insensato. Tranne che in un paio di occasioni, Luce si dimostra abbastanza ottusa in questo libro. Ma si rifarà nel terzo, fortunatamente. È un libro che purtroppo va letto per passare al successivo in quanto contiene parti importanti, eppure ci vuole un po per farlo scendere. Non abbiate paura di rimanere impantanati durante la lettura di Torment perché fortunatamente ha abbastanza spunti ad ogni capitolo che, pur essendo triti e ritriti, ti spingono ad andare avanti, per poi arrivare allultimo dove finalmente ritorna la Lauren Kate dellazione (seppur abbastanza affrettata). Buttatevi subito sul terzo romanzo, appena finito questo. Lo stile incalzante del prossimo non vi deluderà. #lamiarecensione -

Torment giuliana.popolizio

Giuliana Popolizio - 06/03/2017 22:36

voto 5 su 5 5

Torment è il secondo libro di una quadrilogia fantasy. Spesso è quasi fisiologico che ci siano, all'interno di serie o saghe, dei libri di passaggio che servono a creare un po' di suspence, aggiungono dei dettagli quasi apparentemente inutili ma sostanziali per il passaggio ai prossimi capitoli. Lo scotto di essere un libro di "passaggio" è quello di risultare il meno interessante. Con Torment, per quanto mi riguarda, è successo proprio questo. Non mi ha rapita come Fallen, spesso ho faticato ad andare avanti. Gli unici momenti vincenti sono stati quelli relativi ai pochi momenti di contatto tra Daniel e Luce che, per un motivo che non posso dirvi, devono rimanere separati per un po'. C'è da dire però che questo allontanamento tra i due protagonisti da la possibilità ai lettori di conoscere meglio Luce e ad assistere all'evoluzione di questo personaggio. Dunque Luce non dipende da Daniel, ha la possibilità di mostrare dei lati interessanti del suo carattere e ci sono degli incontri che rischiano di mettere in crisi la coppia. Mi sono mancati i momenti romantici tra i due, ridotti all'osso in questo secondo capitolo ma la penna dell'autrice continua a rendermi il racconto piacevole. Vedremo nel terzo. Buone letture, Bookspassion. #lamiarecensione -

Torment angelaanna70

Anna Donatellis - 27/02/2017 14:29

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione -Tutte le certezze che Luce pensava di avere in merito alla sua persona, alla realtà in cui viveva e alle persone che la circondavano vengono spazzate via da una miriade di verità incomplete e misteriose che la catapultano in un mondo nuovo da cui però è costretta a fuggire. Si apre così il secondo capitolo della saga di Lauren Kate, Torment, in cui una nuova scuola e nuovi compagni assistono Luce nel travagliato percorso di ricerca di sé. Questa volta però le cose sono diverse. Ogni cosa la porta a dubitare del suo incontrollabile e ormai famoso amore per Daniel. La conoscenza di Miles un ragazzo del tutto comune ma speciale, dolce e senza problemi con le varie realtà temporali in cui invece lei sembra avere a che fare, conducono Luce a immaginare come sarebbe stata o come potrebbe diventare una vita all'insegna della normalità. Cos'è che desidera lei veramente? Nessuno sembra domandarglielo. E mentre un fidanzato iperprotettivo e sofferente allo stesso tempo per non riuscire a dedicarsi completamente a lei, insegnanti autorevoli ma disposti a sostenerla e amici angeli ormai scomparsi dal suo raggio visivo sono impegnati a escogitare numerosi piani per tenerla al sicuro dai pericoli che incombono su di lei, Luce decide di prendere una volta per tutte la situazione in mano. Ed è proprio quando tutto sembra essere perduto per sempre che la speranza per ripristinare lordine nel loro amore si fa più intensa. Bello, avvincente ed emozionante. Una storia di passione contro ogni dove, contro ostacoli e intrusioni perché ritrovare se stessi non significa altro che specchiarsi nellanima di colui a cui hai donato il tuo cuore.

Torment kira990

kira990 - 23/02/2017 17:21

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Prosegue l'avventura di Luce e Daniel. IN questo secondo volume iniziano a svelarsi alcuni misteri del passato di Luce e lei inizia a prendere coscienza di se stessa. Mi è piaciuto molto anche questo volume, molto probabilmente perchè già dal primo libro mi sono affezionata molto ai personaggi. La storia rimane sempre avvincente e originale, tenendo sempre conto che si tratta di un genere per ragazzi.

Torment mo22666

Monia Grittini - 21/02/2017 22:39

voto 4 su 5 4

Creature pennute e tormentate. Avete mai fatto colazione su una terrazza a strapiombo sulloceano, in una bella mattina californiana di inizio novembre, tanto mite che indossate un prendisole rosso con solo un piccolo cardigan bianco? E mentre vi servono uninvitante quiche vi accorgete che tutti vi fissano, così, un po a disagio, scroccate le nocche delle mani e pensate che dovete tener duro solo qualche giorno, poi il vostro angelo (in senso letterale) verrà a prendervi Non è uno spoiler del libro ma una raccolta di alcuni dettagli, atmosfere e descrizioni che ho rimescolato per tentare di trasmettere un messaggio: il romanzo è ben scritto, mi piace! Si scivola nella narrazione_ neanche si stesse volando con un pennuto angioletto_ , si ha una percezione quasi fisica dei personaggi e della storia, tanto da aver limpressione di esser ben piantate coi piedi per terra e non ci si accorge che, in sé, la vicenda è davvero sopra le righe, anche per il genere fantasy Amore trionfatore, destino del mondo in mano a due amanti di cui una diciassettenne a ripetizione ( oh povera) e penne di angeli ovunque! In cauda venenum? No, non mi rimangio il voto positivo. E ok, se si è nella modalità giusta! #lamiarecensione

Torment mo22666

Monia Grittini - 19/02/2017 19:50

voto 4 su 5 4

#lamiarecensione Creature pennute e tormentate Avete mai fatto colazione su una terrazza a strapiombo sulloceano, in una bella mattina californiana di inizio novembre, tanto mite che indossate un prendisole rosso con solo un piccolo cardigan bianco? E mentre vi servono uninvitante quiche vi accorgete che tutti vi fissano, così, un po a disagio, scroccate le nocche delle mani e pensate che dovete tener duro solo qualche giorno, poi il vostro angelo (in senso letterale) verrà a prendervi Non è uno spoiler del libro ma una raccolta di alcuni dettagli, atmosfere e descrizioni che ho rimescolato per tentare di trasmettere un messaggio: il romanzo è ben scritto, mi piace! Si scivola nella narrazione_ neanche si stesse volando con un pennuto angioletto_ , si ha una percezione quasi fisica dei personaggi e della storia, tanto da aver limpressione di esser ben piantate coi piedi per terra e non ci si accorge che, in sé, la vicenda è davvero sopra le righe, anche per il genere fantasy Amore trionfatore, destino del mondo in mano a due amanti di cui una diciassettenne a ripetizione ( oh povera) e penne di angeli ovunque! In cauda venenum? No, non mi rimangio il voto positivo. E ok, se si è nella modalità giusta!

Torment alessandraneknegri

Alessandra Negri - 15/02/2017 19:26

voto 5 su 5 5

#lamiarecensione Questo secondo volume, letto 6 anni fa, mi è piaciuto come il primo. In questo cambia scuola e va in un luogo più sicuro, dove troverà i Nephilim. I Nephilim sono mezzi umani e mezzi angeli e qua fa la conoscenza di Shelby, Miles e altri compagni con cui farà amicizia. Scoprirà anche cosa sono le ombre e come provare a guardarci dentro. Nel frattempo discute anche con Daniel per l'allontananza mentre è in giro con Cam ha cercare gli esclusi per dargli la caccia. Oltre a piacermi i personaggi di Shelby e Miles, e i due professori. Mi piace anche come lei incomincia ad intravedere qualcosa del passato. Anche se la scena in cui trova Vera è triste, leggendolo si capirà. Verso la fine Callie conoscerà anche tutti loro e mentre sono a casa di Luce, succederà che sarà "costretta" dopo una lotta con gli esclusi, ad entrare nell'Annunziatore (ombra) per scoprire la verità sul suo passato e Daniel la segue per cercarla e salvarla. E da qui parte proprio il viaggio che farà nel terzo, cioè "Passion", il libro che mi piace di più della saga. Ho amato "Passion". Lo consiglio!

Torment elvira32

Elvira Gengaro - 15/02/2017 15:58

voto 5 su 5 5

Nel secondo capitolo delle vicende di Luce e Daniel, lei esplorerà le sue vite passate, di cui non ricordava nulla e scoprirà cosa sono esattamente le "ombre" che la affliggono fin da quando era bambina.Questa saga è davvero bellissima, me lo sono divorato come gli altri. Lo consiglio vivamente per chi ama il genere fantasy.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima