Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tu, sanguinosa infanzia
Tu, sanguinosa infanzia

Tu, sanguinosa infanzia

by Michele Mari
pubblicato da Einaudi

11,05
13,00
-15 %
13,00
Disponibile.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Spesso l'età adulta cancella il ricordo dell'infanzia, a scacciarla sono l'istinto di conservazione e la pigrizia sentimentale della maturità. Questi racconti di Michele Mari obbediscono invece a un ossessivo, feroce, straniante, altissimo recupero di memoria, che non e certo l'evocazione malinconica della giovinezza finita o, ancora peggio, il rimpianto dell'infanzia felice. Il "tenere tenere tenere, tenere stretto fino alla morte ciò che hai amato anche un solo mattino" - sia una macchinina di metallo o un fortino di legno o un mazzetto di figurine di calciatori, siano gli album di Cocco Bill custoditi come cimeli, inorridendo all'idea di passarli al figlio nascituro - rappresenta un bisogno supremo di fedeltà, l'ostinato principio etico che si oppone ai tanti superficiali, insopportabili tradimenti, alle futili dilapidazioni cui la vita ci costringe ogni giorno. Perché "non c'è molto altro, nella vita", che "è quasi tutta laggiù", nella sanguinosa infanzia.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Racconti e antologie letterarie » Romanzi italiani

Editore Einaudi

Collana L'Arcipelago Einaudi

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2009

Pagine 129

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788806195434

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Tu, sanguinosa infanzia"

Tu, sanguinosa infanzia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima