Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tutto il teatro
Tutto il teatro

Tutto il teatro

by Stefano Pirandello
pubblicato da Bompiani

Prezzo:
28,00 23,80
Risparmio:
4,20 -15 %
mondadori card 48 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Scrittore raffinato, schivo, fortemente segnato dall'orma paterna eppure sin dagli esordi autonomo ed originale, tra i più significativi della letteratura del suo tempo, ingiustamente obliato, Stefano Pirandello (noto anche con lo pseudonimo di Stefano Landi) realizza uno dei pochi esempi di teatro sociale, teso alla conciliazione dei conflitti che originano in primo luogo nella e dalla famiglia. Grazie anche a copiosi documenti inediti, i curatori ricostruiscono tessera per tessera il ricco, variegato mosaico artistico dello scrittore, il problematico ambiente familiare, il clima storico-politico-letterario, i conflitti mondiali, lo spazio privato e quello pubblico. Collaboratore privilegiato del padre, Stefano tenne le fila di un incessante turbinio di relazioni con i più rappresentativi intellettuali, giornalisti, critici, agenti, editori, impresari contemporanei. Una 'storia' affascinante che ne permea l'intera opera teatrale, fortemente autobiografica, per la prima volta raccolta in un 'corpus' unico. L'inserto fotografico che correda ciascun volume vale non soltanto come un inedito ritratto della famiglia Pirandello, ma pure come testimonianza preziosa di un'epoca. Stefano Pirandello attraversa gli anni più tormentati del Novecento, dalla grande guerra al nazifascismo al secondo conflitto mondiale alla difficile ricostruzione. L'intera sua opera, dove piano del vissuto e piano della creatività costantemente s'intrecciano, sorretta da autentica tensione etica, può essere letta come metafora delle due fondamentali, traumatiche esperienze. La guerra, partecipata e subita, e la famiglia, amorosa e crudele, di cui è stato analista acuto. L'opera di Stefano Pirandello, che per spessore autobiografico consente anche di penetrare meglio nell'aggrovigliato universo del padre, indugia su aspetti arditi e inquietanti della sessualità, sulle motivazioni più buie e riprovevoli dell'agire umano, sul malessere esistenziale, su temi attuali come la protesta contro la guerra, la violenza, il razzismo, sulla storia, sul mito.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Racconti e antologie letterarie » Testi teatrali , Cinema e Spettacolo » Teatro » Testi e critica letteraria

Editore Bompiani

Collana Tascabili teatro

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  1498

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845232602


Curatore Sarah Zappulla Muscarà  -  Enzo Zappulla  -  S. Zappulla Muscarà  -  E. Zappulla

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Tutto il teatro"

Tutto il teatro
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima