Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

«Un caos che spaventa». Poteri, territori e religioni di frontiera nella Dalmazia della tarda età veneta
«Un caos che spaventa». Poteri, territori e religioni di frontiera nella Dalmazia della tarda età veneta

«Un caos che spaventa». Poteri, territori e religioni di frontiera nella Dalmazia della tarda età veneta

by Filippo Maria Paladini
pubblicato da Marsilio

16,20
36,00
-55 %
36,00
Disponibile.
32 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Questo libro ricostruisce aspetti socio-istituzionali dell'effimera esperienza d'espansione della Repubblica di Venezia in Dalmazía e Albania. Sullo sfondo, il tramonto della Serenissima. Tra gli anni quaranta e novanta del Settecento "riformatore", il patriziato veneziano e le élites della "Duplice provincia" tentarono diverse riforme agrarie, amministrative, comunitarie e giurisdizionali al fine d'integrare nel Dominio le nuove periferie di uno Stato a sua volta periferico nel teatro europeo e nell'economia mondiale. Condizionati dalla pressione politico-economica asburgica e dal modello dei territori militari croati, e incalzati dalla competizione internazionale sul "Triplice confine" austro-veneto-turco, i progetti veneti furono contemporaneamente frustrati dalle frizioni cetuali nella provincia e nella Dominante, da forti resistenze locali, da contrastanti esigenze costituzionali, da acerbe conflittualità rurali e interconfessionali. Nascevano intanto nuovi linguaggi politici. Lo studio delle dinamiche istituzionali e della conflittualità incapsulata nella sfera del diritto attraverso i meccanismi giudiziari marciani offre un'occasione per complicare le dicotomie nelle quali, per diverse ragioni, nel XIX e nel XX secolo, antagonistiche tradizioni storiografiche avrebbero poi irrigidito tanto la ricostruzione delle politiche venete, quanto la rappresentazione di una regione contesa e spesso studiata in funzione delle rivendicazioni territoriali.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storie vere , Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storie vere

Editore Marsilio

Collana Saggi. Presente storico. Fondaz. G. Cini

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2002

Pagine 504

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831780162

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "«Un caos che spaventa». Poteri, territori e religioni di frontiera nella Dalmazia della tarda età veneta"

«Un caos che spaventa». Poteri, territori e religioni di frontiera nella Dalmazia della tarda età veneta
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima