Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Un uso qualunque di te
Un uso qualunque di te

Un uso qualunque di te

by Sara Rattaro
pubblicato da Giunti Editore

Descrizione

Una famiglia borghese apparentemente serena è quella formata da Viola, Carlo e dalla diciassettenne Luce: grandi occhi spalancati verso il futuro. Distratta madre e moglie, Viola coltiva mille dubbi sul suo presente e troppi rimpianti camuffati da consuetudini. Carlo, invece, è un marito presente e innamorato e la solidità del legame famigliare sembra dipendere soprattutto da lui. E quasi l'alba di una notte di fine primavera quando Viola riceve un messaggio da suo marito che le dice di correre in ospedale. Stava dormendo fuori casa e si deve rivestire in fretta, non c'è tempo per fare congetture, il cellulare ora è scarico e nel messaggio non si dice a quale ospedale debba andare né cosa sia successo. Una corsa disperata contro il tempo, i sensi di colpa e le inquietudini che da anni le vivono dentro. Fino al drammatico faccia a faccia con il chirurgo le cui parole porteranno a galla un segreto seppellito per anni e daranno una sterzata definitiva al corso della sua esistenza.

La nostra recensione

Una famiglia. Una moglie, Viola, suo marito, Carlo, la loro figlia, Luce. Sara Rattaro decide di prendere tre personaggi e di raccontarne la storia. In cui Viola è volubile, non si accontenta mai, si mette sempre alla prova, forse è insoddisfatta. "Era lui a scapicollarsi a prendere Luce tutte le volte che io la dimenticavo, a inventare scuse plausibili per farmi apparire migliore di quella che ero. Carlo mi amava come si amano le persone malate, senza chiedere né pretendere, ma soprattutto senza mai realizzare fino in fondo che io malata non ero." Di Carlo sarebbe troppo facile dire che è il marito che sopporta per l'amore dell'unica figlia. Ama perché crede in quell'amore, con i suoi pregi e i suoi difetti. "Carlo sapeva come perdermi perché sapeva dove andare a cercarmi." Luce, il cui nome non può essere altro che la cosa più bella che esiste.
All'improvviso il buio. E la luce accecante dei neon dell'ospedale. "Mi ha spiegato cosa era successo e mi sono chiesta se avesse usato le stesse parole quando l'aveva detto a te. Con me sono stati freddi e precisi, ma con te non è possibile essere così, non ci riesce mai nessuno. Tu sei sempre il cuore pulsante e io il cervello. Io vengo informata, tu coinvolto." E qui avviene inevitabile il confronto tra Viola e Carlo, tra la vita passata e il presente. E una decisione per il futuro di Luce, perché Viola possa sdebitarsi.
Un uso qualunque di te è una storia che a Sara Rattaro è esplosa prima in testa, poi nelle mani, ma che si legge con il cuore. Perché non se ne può fare a meno. Perché Sara Rattaro racconta una storia di tutti i giorni: dolorosa, ma inevitabile. Inevitabile come la luce e come, a volte, le lacrime.
Valeria Merlini

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Giunti Editore

Collana A

Formato Rilegato

Pubblicato  13/03/2012

Pagine  208

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788809771338


torna su Torna in cima