Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Una sera a Parigi
Una sera a Parigi

Una sera a Parigi

by Nicolas Barreau
pubblicato da Feltrinelli

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Guarda il Video

Descrizione

In una piccola strada di Parigi, percorrendo rue Bonaparte fino a scorgere la Senna e girando due volte l'angolo, si trova un luogo incantato: il Cinéma Paradis. E questo il regno di Alain Bonnard, l'appassionato e nostalgico proprietario del locale. Ed è qui che ogni mercoledì, al secondo spettacolo, va in scena "Les amours au Paradis", una rassegna dei migliori film d'amore del passato. In quelle sere il Cinéma Paradis è avvolto da una magia particolare: regala sogni, come recita il poster appeso in biglietteria, sopra alla cassa antiquata. La piccola folla di habitué si abbandona volentieri sulle vecchie poltroncine di velluto per farsi rapire dal fascino del grande schermo. Ma da quando al secondo spettacolo partecipa anche una certa ragazza, è Alain a sognare più di tutti. Cappotto rosso, sorriso timido, siede sempre nella stessa fila, la numero diciassette. Poi, non appena in sala si riaccendono le luci, si allontana solitaria nella notte parigina. Chi è? E qual è la sua storia? Finalmente Alain trova il coraggio di invitarla a cena. E una serata perfetta e in più, poco dopo, accade un altro fatto eccezionale: un famoso regista americano annuncia di voler girare il suo prossimo film proprio dentro al Paradis, con protagonista la bellissima e inavvicinabile Solène Avril. Alain è fuori di sé dalla gioia. C'è solo una cosa che lo preoccupa: la misteriosa ragazza con il cappotto rosso sembra scomparsa dalla faccia della terra. Che sia solo una coincidenza?

La nostra recensione

La riservatezza è una virtù oggi in via d’estinzione, ma quando la incontriamo nei personaggi letterari ne siamo irresistibilmente attratti, perché fa tenerezza e suggerisce un che di mistero. Ne abbiamo avuto un esempio clamoroso nel vastissimo successo internazionale del romanzo d’esordio di Nicolas Barreau, Gli ingredienti segreti dell’amore, tradotto in venti paesi e in procinto di diventare un film, basato sulle tragicomiche avventure di uno scrittore disposto a tutto pur di mantenere l’incognito, proprio come dicono faccia Barreau stesso. Anche il protagonista di questo secondo romanzo è timido e riservato: Alain è proprietario di un piccolo cinéma d’essai parigino che il mercoledì sera proietta i più bei film d’amore di tutti i tempi, e s’invaghisce di una spettatrice solitaria che siede sempre allo stesso posto. Quando finalmente lui trova il coraggio di parlarle, lei sembra gradire le sue attenzioni, ma poi scompare. La  sparizione sarà collegata al fatto che la sala di Alain è stato scelta come set cinematografico da un famoso regista americano a da una star di Hollywood? Ogni storia romantica ha bisogno di equivoci e ostacoli per tenere il lettore con il fiato sospeso, e Barreau conferma di saper brillantemente condurre il gioco verso un lieto fine aggraziato e non banale.
Daniela Pizzagalli 

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Feltrinelli

Collana I narratori

Formato Brossura

Pubblicato 08/10/2013

Pagine 251

Lingua Italiano

Titolo Originale Eines Abends in Paris

Lingua Originale Tedesco

Isbn o codice id 9788807030611

Traduttore M. Pesetti

3 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
0
2 star
1
1 star
0
Una sera a Parigi lettricevale

Valentina Landi - 12/10/2015 14:08

voto 4 su 5 4

Un libro davvero molto piacevole da leggere. Ti porta in un mondo magico, dove tutto è raccontato così bene, che vivi la storia insieme ai personaggi e ti sembra di essere quasi a Parigi. Verso il finale c'è un colpo di scena che nessuno si aspetta. Detto questo, auguro una buona lettura a tutti!

Una sera a Parigi fatturato500

fatturato500 - 27/11/2014 15:05

voto 5 su 5 5

Una lettura molto piacevole, emozionante, delicata e romantica. Consigliata in queste fredde serate d'inverno per sognare, insieme ai protagonisti, nelle meravigliose atmosfere parigine.

Una sera a Parigi vaniglia111

Tiziana Mercurio - 05/02/2014 10:59

voto 2 su 5 2

Fresco, delicato, romantico. Ma anche un po' mieloso e dispersivo; gli manca qualcosa che lo renda più coinvolgente, più penetrante, perché tra gli stereotipi amorosi che Barreau usa sempre a piene mani, non c'è un guizzo, una scossa, un incantesimo che renda il libro non solo vivo, ma capace di lasciare tracce interiori.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima