inMondadori.it

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Unwind. La divisione
Unwind. La divisione

Unwind. La divisione

by Neal Shusterman
pubblicato da Piemme

Prezzo:
19,00 16,15
Risparmio:
2,85 -15 %
mondadori card 32 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 29 settembre.  (Scopri come).

Descrizione

La seconda guerra Civile, che passò alla storia come la Guerra Morale, fu un conflitto lungo e sanguinoso, combattuto negli Stati Uniti su un'unica questione: l'accettazione o meno dell'aborto. Per mettervi fine, venne approvata una serie di emendamenti nota come Legge sulla Vita, che accontentò sia lo schieramento abortista, sia quello antiabortista. La Legge stabilisce che la vita umana è intoccabile dal momento del concepimento fino a quando un bambino compie tredici anni. Fra i tredici e i diciotto, però, i genitori possono decidere di abortire in modo retroattivo a condizione che, tecnicamente, la vita dell'adolescente non finisca. A questo scopo, tutti gli organi del ragazzo verranno impiantati in persone in attesa di trapianto, le quali manterranno una memoria del donatore. Il processo tramite cui il ragazzo viene allo stesso tempo eliminato e tenuto vivo si chiama Divisione. E' una pratica largamente accettata dalla società. Connor ha sedici anni, Lev tredici e Risa quindici. Tutti e tre hanno uno stesso destino: essere Divisi. Tutti e tre vogliono sfuggire a questo destino, e sono pronti a combattere. Età di lettura: da 14 anni.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantascienza , Bambini e Ragazzi » 13-16 anni » Narrativa » Fantascienza , Fantasy Horror e Gothic » Fantascienza » Fantascienza per bambini e ragazzi

Editore Piemme

Collana Freeway

Formato Rilegato

Pubblicato  08/11/2010

Pagine  409

Lingua Italiano

Titolo Originale Unwind

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788856602203


Traduttore P. A. Livorati

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Unwind. La divisione

Anonimo - 23/01/2011 21:13

voto 5 su 5 5

"Unwind. La divisione" racconta una storia che ha dell'incredibile. Le vicende sono ambientate in un futuro in cui è stata varata una singolare Legge sulla Vita. I protagonisti sono Connor, Risa e Lev, tre ragazzi molto diversi tra loro ma con lo stesso destino: essere sottoposti alla Divisione. Un processo che è chiaro sin dall'inizio ma la procedura sarà svelata solo nelle ultime pagine e questa è stata la parte più agghiacciante (almeno per me). Vi confesso che per alcuni aspetti la storia mi ha affascinato ma per altri sono rimasta molto turbata perché l'autore ha dipindo un mondo davvero terrificante e spero che resti solo pura fantasia. Pensare che l'essere umano non è altro che una fonte di pezzi di ricambio e la possibilità di una sorta di aborto "retroattivo" è abominevole. Abbastanza scorrevole (anche se il punto di vista si sposta tra i tre ragazzi protagonisti), scritto in terza persona, si legge davvero tutto d'un fiato senza mai annoiarsi (i colpi di scena sono ben piazzati e non manca il risvolto romantico anche se è un fattore marginale). I personaggi sono descritti in maniera realistica, con i loro pregi e difetti. Il lettore ha la possibilità di vedere attraverso i loro occhi, provare i loro stessi sentimenti e conoscere i loro pensieri. Connor è un ragazzo impulsivo, cerca in tutti i modi sembrare un cattivo ragazzo con i suoi comportamenti ma riserverà delle sorprese nel corso della storia. Risa è una ragazza normalissima, calma, riflessiva e molto furba. Lev, invece, è il personaggio forse più interessante e particolare ma non voglio svelarvi altro... Una lettura capace di offre ottimi spunti di riflessione e non solo per gli adolescenti.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima