Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Uomini e no
Uomini e no

Uomini e no

by Elio Vittorini
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
11,00 9,35
Risparmio:
1,65 -15 %
mondadori card 19 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 16 dicembre.  (Scopri come).

Descrizione

In "Uomini e no", scritto da Vittorini tra la primavera e l'autunno del 1944, si trovano congiunte l'istanza storico-realistica e quella narrativa e linguistica. Il romanzo è imperniato sulla vicenda di Enne 2, un partigiano che vive la Resistenza a Milano nel 1944, alla ricerca di una vita autentica.
Il suo impegno viene però vanificato dal rifiuto di Berta, alla quale è legato da un amore impossibile. Disperazione sociale ed esistenziale spingeranno Enne 2 a un'ultima, suicida impresa di guerra. Composto durante la Resistenza, il romanzo riflette l'insanabile rapporto tra umanità e violenza, uomini e sedicenti tali. Sei interventi dell'autore, segnalati in corsivo nel testo, impongono all'attenzione del lettore le due realtà in cui l'uomo è condannato a vivere, affrontate da due punti di vista e testimoniate, quindi, da una diversa dimensione dei fatti.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici italiani

Editore Mondadori

Collana Oscar classici moderni

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/2001

Pagine  219

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804495864


2 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
1
1 star
0
Uomini e no byax70

Alex Trombini - 20/05/2013 21:17

voto 3 su 5 3

Una storia semplice ma tragica che inquadra bene un'Italia che 'resiste(va)' al marciume nazifascista, la cui leggibilità però viene frammentata se non addirittura smorzata dallo stile di Vittorini, che con la continue e ossessive ripetizioni delle frasi in bocca ai suoi personaggi frasi, non idee , sottrae pathos alla lettura. Interessante.

Uomini e no

GG - 19/12/2005 16:21

voto 2 su 5 2

E' un libro sulla Resistenza degli Italiani durante la seconda guerra mondiale. In esso l'autore, attraverso i personaggi, si pone delle domande sul significato dell'agire umano, sulle motivazioni che inducono l'uomo a combattere e sulla correttezza del modus operandi di alcuni individui. Il protagonista è innamorato di una donna già sposata, che però ricambia il sentimento di lui: il problema è la clandestinità con cui egli è costretto a vivere; vorrebbe fuggire con lei, ma gli eventi bellici non glielo permettono. In tutto il racconto è evidente il fine della resistenza che, per l'autore, consiste nel rendere felice l'uomo. Per attuare questo proposito, il primo passo è avere accanto una donna da amare e, infatti, tutti i militi italiani del libro hanno forti legami con le loro fidanzate o le loro mogli e combattono anche per loro, nella speranza che il massacro termini al più presto. Nella narrazione sono presenti anche scene crude, che fanno intuire le atrocità della guerra. Lo scritto è semplice e molto scorrevole, anche grazie ai numerosi dialoghi presenti, che prevalgono sulle descrizioni.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima