Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Uomo che non ho sposato (L')
Uomo che non ho sposato (L')

Uomo che non ho sposato (L')

by Rossana Campo
pubblicato da Feltrinelli

Prezzo:
12,50 10,62
Risparmio:
1,88 -15 %
mondadori card 21 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 27 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Rosi guarda la Senna scorrere sotto di sé. E' una serata di fine ottobre. Un uomo la vede pencolante contro la balaustra e la trascina via convinto di aver salvato una suicida. Le offre da bere e nel bistrò, guardandosi, i due si riconoscono. Tanto tempo prima, in una piccola città di mare, lui è stato il suo ragazzo, un loquace e sbruffone maestro di vita. Anche adesso non smette mai di parlare, di fisicizzare ogni gesto, di sedurre con sgangherata grazia. Ha una moglie ma non si fa mancare avventure. Faceva il panettiere, adesso è un cuoco e, appena può, condisce il discorso con lussuriose ricette. Finiscono a letto assieme, in un hotel. Vogliono sapere. I corpi cosa sono diventati. Il cuore cosa è capace di dare. E' come vedere da vicinissimo una vicenda lontana. E l'esatto contrario. Entrambi sono coinvolti. Lui è sempre quello che "sa fare godere le donne". E lei, scrittrice e single, ritrova in quel corpo un po' appesantito la baldanza di allora e l'impalpabile trasparenza del tempo. In verità, Salvatore (così si chiama il simpatico e vitale "uomo che non ha sposato") le ha anche lasciato dentro una ferita. C'è qualcosa che li tiene insieme dopo la notte del loro incontro casuale? Salvatore promette, osa, scommette scenari futuri. Ma esiste davvero una seconda chance? Rossana Campo torna alla freschezza dei suoi primi romanzi (la vicenda parallela di Rosi dodicenne è un graffiante affondo nell'inquietudine adolescenziale) aggiungendo la malinconica leggerezza di una nuova, inedita maturità. E quei due corpi, quelle due anime, che si amano e si studiano in una camera d'albergo, in una notte del mondo, sembrano un omaggio alla vita che resiste, che ride e che innamora.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Feltrinelli

Collana I canguri

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2003

Pagine  120

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788807701504


7 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
1
3 star
1
2 star
1
1 star
2
Uomo che non ho sposato (L')

Anonimo - 02/07/2007 16:00

voto 4 su 5 4

Bello!Bello!Bello! Si legge piacevolmente.

Uomo che non ho sposato (L')

Anonimo - 25/11/2005 16:20

voto 5 su 5 5

Questo libro mi è piaciuto tantissimo! Brava Rossana!!!!!

Uomo che non ho sposato (L')

Anonimo - 24/11/2005 17:36

voto 5 su 5 5

Penso che questo libro sia grandioso, una storia che si consuma in una notte, raccontata con un linguaggio crudo ma colorato ... divertente, geniale. Ho letto quasi tutti i libri di Rossana, non mi è piaciuto ''il pieno di super'' ma ho amato tantissimo ''mai sentita così bene'' e c'è poi ''mentre la mia bella dorme'' che ho letto tutto d'un fiato: vitale e intenso. Brava Rossana!!!

Uomo che non ho sposato (L')

Anonimo - 14/09/2003 00:47

voto 3 su 5 3

Carino, magari appena abbozzato e divertentissimo nel ritratto del maschio (masculo?) Salvatore, un concentrato di ingenuita' contraddizione e ilare sciovinismo. Incomprensibile per me la politica editoriale italiana e il favore che riceve il libro ''istantaneo,'' il romanzo di una lunghezza che gli americani chiamano ''novella'' o novelette,'' costringendo gli autori a uscite frequenti e a prodotti un po' diluiti. O forse e' il pubblico dell'ombrellone, che si nasconde dietro alla copertina colorata, ma non osa andare oltre le cento paginette? Certo, non e' molto di piu' che ''In principio erano le mutande'' e per fortuna non v'e' traccia delle tentazioni giallistiche di ''Mentre la mia bella dorme.'' Non c'e' molto, e' vero, ma quello che c'e' e' piacevole e divertente. Come dicevano i Rolling Stones, ''it's only rock and roll, but I like it''

Uomo che non ho sposato (L')

Anonimo - 06/09/2003 00:16

voto 2 su 5 2

meglio i primi libri della stessa autrice. questo è l'epigono di se stesso, troppo adolescenziale, troppo sottile e inconsistente di trama.

Uomo che non ho sposato (L')

Anonimo - 03/09/2003 11:18

voto 1 su 5 1

L'ho trovato molto deludente...non so perchè ma il titolo mi aveva fatto immaginare tutt'altra cosa!!! Mi è dispiaciuto spendere questi soldi...

Uomo che non ho sposato (L')

Anonimo - 30/08/2003 23:12

voto 1 su 5 1

Il modo in cui è scritto non mi è piaciuto, sin dalla prima pagina. Volgare, pieno di parolacce e bestemmie. Nemmeno un'adolescente scriverebbe in meniera cosi penosa. Diciamo che tutti possiamo fare a meno di leggere questa storia banale e squallida, che non ha capo ne coda. Veramente un libro inutile. Se non fosse uscito avremmo risparmiato carta e soldi. Io purtroppo l'ho comprato, ma almeno ho avuto la soddisfazione di averlo buttato. NON COMPRATELO!!!!

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima