Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Un reportage narrativo in prima persona sulla rivoluzione egiziana. Il racconto di una cronista sulle drammatiche vicende passate alla storia come "Primavera Araba".

Quattro momenti, dal gennaio 2011 al gennaio 2014, vissuti al Cairo, in Piazza Tahrir, microcosmo delle proteste e delle mobilitazioni. Urban Cairo restituisce attimi del vissuto di tutti i giorni: la violenza, le nuove elezioni, la speranza e la crescita di forme espressive di dissenso private dal regime. Non solo Facebook e Twitter, strumenti di fondamentale efficacia nonché simbolo delle lapidarie battute sul regime, ma anche le voci di quei writer, designer, pubblicitari e artisti di strada, che con le loro opere sono stati i veri protagonisti della comunicazione della necessità del cambiamento politico.

Dall'ebook è possibile accedere a una mappa interattiva dotata di descrizione, data di realizzazione e nome dell'autore relativa ai graffiti più significativi. Oltre 30 opere geolocalizzate dei protagonisti dell'ebook tra i quali El Teneen, Keizer, Ganzeer, Adham Bakry, Dokhan, Hend Khera, Hany Khaled, Charles Akl, Amr Gamal, Sad Panda e molti altri.

Con l'aggiornamento di luglio 2014 contiene due nuovi capitoli e la postfazione di Francesca Corrao.

Dettagli

Generi Guide turistiche e Viaggi » Guide turistiche » Africa , Arte Beni culturali e Fotografia » Forme d'arte e tecniche artistiche » Graffiti, arte elettronica, videoarte, installazioni

Editore Informant

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 04/10/2012

Lingua Italiano

EAN-13 9788890723278

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Urban Cairo. La Primavera Araba dei graffiti"

Urban Cairo. La Primavera Araba dei graffiti
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima