Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Uso di sostanze psicoattive e cultura del rischio. Una ricerca tra giovani frequentatori di discoteche
Uso di sostanze psicoattive e cultura del rischio. Una ricerca tra giovani frequentatori di discoteche

Uso di sostanze psicoattive e cultura del rischio. Una ricerca tra giovani frequentatori di discoteche


pubblicato da Franco Angeli

18,00
Disponibile.
36 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La diffusione di sostanze psicoattive presso le giovani generazioni rappresenta un fenomeno assai esteso e preoccupante che impone un ripensamento delle metodologie preventive. La proposta che questo volume illustra si fonda sull'elaborazione di percorsi di empowerment che rendano protagonisti i ragazzi e le ragazze del loro processo di crescita sana, utilizzando le nuove tecnologie di comunicazione e raggiungendoli in una pluralità di contesti.

Dettagli

Generi Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Droga, malattie e dipendenza » Studi di Genere e gruppi sociali » Adolescenti » Sociologia e Antropologia » Ricerche e statistiche sociali

Editore Franco Angeli

Collana Salute e società

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 160

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846476715

Curatore M. Martoni  -  A. Putton

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Uso di sostanze psicoattive e cultura del rischio. Una ricerca tra giovani frequentatori di discoteche"

Uso di sostanze psicoattive e cultura del rischio. Una ricerca tra giovani frequentatori di discoteche
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima