Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Valorizzare un'economia forte. L'Italia e il ruolo della sussidiarietà
Valorizzare un'economia forte. L'Italia e il ruolo della sussidiarietà

Valorizzare un'economia forte. L'Italia e il ruolo della sussidiarietà


pubblicato da Il Mulino

26,35
31,00
-15 %
31,00
Disponibile a partire dal 21/08/2017.
53 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il volume, esito in parte di due convegni organizzati dalla Fondazione Edison e in parte di ricerche nuove, si ispira a un paradigma concettuale e operativo (quello della sussidiarietà liberale) che Alberto Quadrio Curzio ha ricavato da dottrine politico-economiche note applicandolo anche all'Italia. Nel suo ambito si punta ad attribuire al mercato un ruolo importante - ma non esaustivo come i liberisti libertari vorrebbero - collocandolo tra le caratteristiche tipiche dell'economia privata di impresa di un paese sviluppato com'è il nostro. Ma da un altro lato non si svalutano le politiche pubbliche, che non devono però avere quella impostazione statal-sindacal-dirigista che spesso ha connotato l'Italia. Nella sussidiarietà liberale anche la società, quale espressione di aggregazioni comunitarie, territoriali, associative, ha un notevole ruolo. Su questo sfondo, il volume si suddivide in tre parti: nella prima P. Bianchi, M. Fortis, M. Carminati spiegano come la struttura industriale e manifatturiera italiana si caratterizza nel contesto europeo ed internazionale per aspetti di "comunità territoriali" da potenziare con complementarietà tra "Pilastri, Colonne, Distretti"; nella seconda parte F. Cerniglia, G. Sgarra e G. Sirilli spiegano la mancanza delle "complementarietà" a causa delle distorsioni della spesa pubblica italiana, i meriti e i limiti delle privatizzazioni, la situazione dei "laboratori" della Ricerca scientifico-tecnologica; nella terza parte C. Longo, M. Deaglio e A. Quadrio Curzio traggono delle conclusioni sulla sussidiarietà liberale.

Dettagli

Generi Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Scienza e teoria politica , Economia Diritto e Lavoro » Economia » Economia politica » Sistemi e strutture economiche

Editore Il Mulino

Collana Fondazione Edison

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 413

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815115010

Curatore Marco Fortis  -  Alberto Quadrio Curzio

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Valorizzare un'economia forte. L'Italia e il ruolo della sussidiarietà"

Valorizzare un
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima