Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Van Gogh
Van Gogh

Van Gogh


pubblicato da Rizzoli

Descrizione

Con Van Gogh comincia il dramma dell'artista che si sente escluso da una società che non utilizza il suo lavoro, e ne fa un disadattato, candidato alla follia e al suicidio. Non soltanto l'artista: una società pragmatistica che assegna al lavoro il solo fine del profitto non può che respingere chi, pensoso della condizione e del destino dell'umanità, smaschera la sua cattiva coscienza. Il posto di Van Gogh è accanto a Kierkegaard, a Dostoevskij: come costoro s'interroga, pieno d'angoscia, sul significato dell'esistenza, del proprio essere-nel-mondo. E, naturalmente, si pone dalla parte dei diseredati, delle vittime: i lavoratori sfruttati, i contadini a cui l'industria, con la terra ed il pane, toglie il sentimento dell'eticità e della religiosità del lavoro. Non è pittore per vocazione, ma per disperazione. Aveva tentato di inserirsi nell'ordine sociale, era stato respinto; si era dato all'apostolato religioso facendosi pastore e missionario tra i minatori del Borinage, ma la Chiesa ufficiale, solidale con i padroni, l'aveva espulso. A trent'anni si rivolta, la sua rivolta è la pittura: la pagherà con il manicomio e il suicidio. (Dalla Presentazione di Giulio Carlo Argan)

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Forme d'arte e tecniche artistiche » Pittura » Storia dell'arte » Romanticismo, Impressionismo dal 1800 al 1900

Editore Rizzoli

Collana Classici arte

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  189

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788817004466


Curatore Federica Armiraglio  -  F. Amiraglio

Introduttore Giulio Carlo Argan

torna su Torna in cima