Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Vangelo di Giuda
Vangelo di Giuda

Vangelo di Giuda


pubblicato da Carocci

Prezzo:
26,00 22,10
Risparmio:
3,90 -15 %
mondadori card 44 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 29 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Il Vangelo di Giuda costituisce il più importante ritrovamento del secolo scorso, dopo la straordinaria scoperta di un'intera biblioteca "gnostica" a Nag Hammadi, in alto Egitto, nel 1945. Di esso si aveva notizia dai più antichi eresiologi cristiani (Ireneo, Ps. Tertulliano); riportato alla luce nel 1978, dopo una serie di traversie che hanno finito col danneggiarlo gravemente, solo nel 2006 è stata annunciata la sua scoperta ed è stato poi pubblicato dalla National Geographic Society. Lo scritto è di un interesse straordinario per tanti ambiti di ricerca: origini cristiane, storia del cristianesimo, gnosticismo, filologia ed esegesi biblica, rapporti tra giudaismo e cristianesimo, teologia cristologica; ma soprattutto per l'immagine completamente diversa da quella tradizionale che assume in esso la figura di Giuda Iscariota.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Bibbia: testi e commenti » Studi ed esegesi biblica

Editore Carocci

Formato Brossura

Pubblicato  22/08/2012

Pagine  392

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843061051


Curatore D. Devoti

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Vangelo di Giuda dariob8s

Dario Bottos - 28/05/2013 08:41

voto 4 su 5 4

Edizione critica di quel "Vangelo di Giuda" che, divulgato nel 2006 dalla National Geographic Society con una straordinaria campagna mediatica, è diventato il più popolare tra i vangeli apocrifi. La figura di Giuda è un archetipo della cultura occidentale, così la voglia di scandagliarne i recessi interpretativi non conoscerà mai fine. Ma in questo saggio viene smorzata da un apparato critico spesso prolisso e ridondante, che risente di uno stile troppo discorsivo: si sarebbe forse potuto "prosciugarlo" integrando meglio tra loro i numerosi paragrafi che sembrano composti in modo indipendente (con conseguente ripetizione di concetti). Detto e fatto questo, rimane interessante l'analisi del testo, il confronto tra le diverse possibili esegesi, condizionate anche dalle possibili restituzioni delle parti mancanti o controverse del codice originale. Ne emerge una figura di Giuda obliqua: baciata dalla verità tra gli uomini ma esclusa dal regno degli eletti. Forse eletta tra i mortali, ma pur sempre relegata tra coloro che sono manovrati "dalle "stelle". Illuminata da una "gnosi" che non è salvifica . Non ci sono chiare né la sua consapevolezza né la sua riflessione in questa condizione limbica. E questo ci costringe compulsivamente a congetturare.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima