Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Venezia, una scelta obbligata. I trattamenti individuali di depurazione
Venezia, una scelta obbligata. I trattamenti individuali di depurazione

Venezia, una scelta obbligata. I trattamenti individuali di depurazione

by Elisabetta Tromellini - Giorgio Ferrari
pubblicato da Marsilio

17,00
20,00
-15 %
20,00
Disponibile.
34 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il libro nasce dall'esigenza di far conoscere a un pubblico sempre più vasto, non solamente composto da tecnici, la progressiva evoluzione del sistema di depurazione delle acque della città di Venezia e di comunicarne i risultati. Gli autori hanno studiato lo sviluppo del sistema di smaltimento dei reflui della città, passato dal semplice ma ingegnoso processo basato sul dilavamento dei condotti fognari a opera del periodico flusso della marea, a un sistema decentralizzato, ancora oggi in fase di attuazione, il tutto attraverso le trasformazioni avvenute nel corso degli ultimi secoli.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Ingegneria e Tecnologia » Scienza, ingegneria e tecnologia ambientale , Ambiente e Animali » Ecologia e Ambiente » Ambiente: aspetti legali

Editore Marsilio

Collana Libri illustrati

Formato Illustrato

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 112

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831793193

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Venezia, una scelta obbligata. I trattamenti individuali di depurazione"

Venezia, una scelta obbligata. I trattamenti individuali di depurazione
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima