Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Venivamo tutte per mare

by Julie Otsuka
pubblicato da Bollati Boringhieri

11,05
13,00
-15 %
3x2 su migliaia di libri
13,00
3x2 su migliaia di libri
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"Da anni" ha dichiarato Julie Otsuka, "volevo raccontare la storia delle migliaia di giovani donne giapponesi - le cosiddette "spose in fotografia" che giunsero in America all'inizio del Novecento. Mi ero imbattuta in tantissime storie interessanti durante la mia ricerca e volevo raccontarle tutte. Capii che non mi occorreva una protagonista. Avrei raccontato la storia dal punto di vista di un 'noi' corale, di un intero gruppo di giovani spose". Una voce forte, corale e ipnotica racconta dunque la vita straordinaria di queste donne, partite dal Giappone per andare in sposa agli immigrati giapponesi in America, a cominciare da quel primo, arduo viaggio collettivo attraverso l'oceano. E su quella nave affollata che le giovani, ignare e piene di speranza, si scambiano le fotografie dei mariti sconosciuti, immaginano insieme il futuro incerto in una terra straniera. A quei giorni pieni di trepidazione, seguirà l'arrivo a San Francisco, la prima notte di nozze, il lavoro sfibrante, la lotta per imparare una nuova lingua e capire una nuova cultura, l'esperienza del parto e della maternità, il devastante arrivo della guerra, con l'attacco di Pearl Harbour e la decisione di Franklin D. Roosevelt di considerare i cittadini americani di origine giapponese come potenziali nemici. Fin dalle prime righe, la voce collettiva inventata dall'autrice attira il lettore dentro un vortice di storie fatte di speranza, rimpianto, nostalgia, paura, dolore, fatica, orrore, incertezza, senza mai dargli tregua.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Bollati Boringhieri

Collana Varianti

Formato Brossura

Pubblicato 11/01/2012

Pagine 142

Lingua Italiano

Titolo Originale The Buddha in the Attic

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788833922751

Traduttore S. Pareschi

3 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Venivamo tutte per mare marika.bortolami

Marika Bortolami - 20/10/2013 14:54

voto 3 su 5 3

E' come guardare il concetto di donna che si riflette in mille specchi diversi: è sempre la stessa eppure la prospettiva cambia, impercettibilmente o del tutto, ma rimane di base la (non) scelta di questa donna che si trova in un paese così diverso, affrontando mille difficoltà, mille vicissitudini. Passa una vita, passano tutte le vite, nel tempo, nei problemi, nei drammi, nelle gioie. L'autrice scrive in prima persona plurale che diventa capacità di guardare l'insieme, più che la storia singola, facendo affiorare differenze e somiglianze. Scrittura scorrevole.

Venivamo tutte per mare allymcbeal1965

PAOLA MARIA PANEVINO - 09/10/2013 19:02

voto 4 su 5 4

la novita' del racconto corale lo rende sicuramente intrigante, anche la storia,sconosciuta praticamente a tutti, lo rende interessante,un racconto vivido e scioccante dellle vite di queste donne partite (o rapite,o comprate o fuggite...)per un mondo nuovo dove perlopiu' al loro arrivo hanno trovato una vita fatta di miseria,lavoro durissimo e spesso violenza,in un ambiente ostile di cui non comprendono le regole e che le rifiuta, ma alla fine del libro, proprio questo racconto a cento voci lascia un desiderio di saperne di piu',un senso di incompletezza, come qualcosa di sospeso e non finito.

Venivamo tutte per mare tania.zotti

Tania Zotti Ferigutti - 08/10/2013 22:16

voto 5 su 5 5

un libro che ti apre gli occhi su una parentesi dimenticata dalla storia. un libro che ti lascia arrabbiato, confuso e con un vuoto dentro. Un libro che affascina per la forza del carattere dei protagonisti e per le ampie descrizioni sulla vita di tante persone, raccontata come fossero una sola. Un libro particolare nel suo genere. Un libro da leggere almeno una volta nella vita.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima