Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Vento divino. La vera storia dei kamikaze
Vento divino. La vera storia dei kamikaze

Vento divino. La vera storia dei kamikaze

by Takashi Nakamura - Tadashi Nakajima - Roger Pineau - Rikihei Inoguchi
pubblicato da Longanesi

7,20
16,00
-55 %
16,00
Disponibile a partire dal 21/08/2017.
14 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Il valore della Vita, nei confronti dell'assolvimento dei proprio dovere, ha il peso di una piuma." Nella tragica levità di questo proverbio, così intensamente giapponese, è racchiuso lo spirito dei kamikaze, i piloti del Sol Levante che, aderendo al codice del Bushido ('il guerriero'), negli ultimi mesi della seconda guerra mondiale, quando il loro Paese era allo stremo di fronte alla soverchiante potenza nemica, andarono a schiantarsi con i loro aerei contro le navi americane. Il termine kamikaze significa "vento divino", e furono così chiamati gli uragani che, nel 1274 e nel 1281, distrussero le flotte d'invasione dei mongoli nelle acque prospicienti le coste giapponesi. Tuttavia, il concetto di pilota-suicida non è nato in Giappone. L'idea di mandare velivoli carichi di esplosivo a infrangersi contro le navi nemiche era già stata ventilata in Italia nel 1935, all'inizio della guerra d'Etiopia (quando gli inglesi inviarono la Home Fleet nel Mediterraneo a scopo intimidatorio), ma non ebbe poi effettiva applicazione. Inoltre, fra il'40 e il'43, esempi di totale dedizione al dovere, spinta fino all'estremo sacrificio, videro protagonisti alcuni uomini della marina e dell'aviazione italiane. Ma si trattò di episodi legati a reazioni personali di fronte a circostanze eccezionali. Nel caso del Giappone, per la prima volta, degli uomini furono comandati di andare in battaglia con un solo obiettivo: provocare il maggior danno possibile mediante la propria morte. Quel suicidio collettivo pianificato e messo in atto, pur se volontario, fu il frutto di una forma coercitiva dovuta alla formazione mentale e all'annullamento della personalità tipici dell'educazione militare e sociale giapponese. Gli attacchi kamikaze, che suscitarono anche nel nemico un sentimento di rispetto misto a pietà, ebbero inizio nell'ottobre 1944, subito dopo l'invasione americana delle Filippine, e culminarono dello strenuo tentativo di difendere l'isola di Okinawa, invasa nella Pasqua del 1945. L'intensità delle missioni suicide contò, alla fine, oltre 1900 attacchi, la maggior parte dei quali ebbe luogo tra il 6 e 7 aprile 1945, con la perdita di ben 355 aeroplani; dopo quella data le incursioni dei Corpo Speciale d'Attacco si esaurirono, per mancanza non di volontari ma di aerei. Il volume - già edito da Longanesi nel 1961 - spiega, anche attraverso drammatiche fotografie, non soltanto i risultati strategici dell'impiego di una tecnica di guerra così estrema, ma soprattutto i turbamenti affettivi e morali che essa indusse nei piloti, la cui età media era di ventidue anni. Le loro struggenti lettere di congedo alla famiglia, oltre a costituire una delle più fiere condanne alla crudele inutilità della guerra, sono spesso un documento di serena disperazione e di poesia: "Quali fiori di ciliegio in primavera, lasciateci cadere puri e radiosi ".

Dettagli

Generi Politica e Società » Guerra e difesa , Storia e Biografie » Storia dell'Asia » Storia militare , Lingue e Dizionari » Corsi di lingua e cultura cinese e giapponese » Storia e società cinese e giapponese

Editore Longanesi

Collana I grandi libri d'azione

Formato Rilegato

Pubblicato 23/05/2002

Pagine 320

Lingua Italiano

Titolo Originale The Divine Wind: Japan's Kamikaze Force in World War II

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788830419834

Traduttore Corrado Ricci

Prefatore Corrado Ricci

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Vento divino. La vera storia dei kamikaze"

Vento divino. La vera storia dei kamikaze
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima