Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Voci da Kabul. Voci da Baghdad. Ora parla la gente

by Anne Nivat
pubblicato da Sonzogno

Prezzo:
18,00 9,00
Risparmio:
9,00 -50 %
In promo:
3x2 su migliaia di libri
mondadori card 18 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

"Afghanistan, autunno 2001. Iraq, primavera 2003. Due Paesi diversi, ma una sola e identica guerra, sotto una doppia etichetta: da una parte l'impegno americano e degli alleati contro il 'terrorismo internazionale', in reazione al disastro dell'11 settembre 2001; dall'altra, una crociata per liberare dei popoli oppressi. A interventi militari ormai conclusi, l'impegno contro il 'terrorismo internazionale' non ha ancora trovato una vera legittimazione. L''invasione-liberazione' - ora che sono stati allontanati dal potere i talebani in Afghanistan così come Saddam Hussein in Iraq - continua a suscitare molti interrogativi. Che cosa ha comportato tutto questo in realtà per gli uomini e le donne di Afghanistan e Iraq nella vita di ogni giorno? Soffrivano tutti sotto la dittatura? Si sono sentiti rassicurati? L'Occidente, ansioso di imporre la propria democrazia e i propri valori, li ha convinti in un modo o nell'altro della loro fondatezza? A spingermi in entrambi i Paesi è stata precisamente l'intenzione di porre queste domande ai diretti interessati subito dopo gli interventi bellici, di certo riusciti sul piano militare, ma sulle cui conseguenze a lungo termine non ci si può pronunciare. Non è poi così complicato recarsi sul posto, rinunciando a un reddito immediato, e prendersi il tempo di viaggiare con i mezzi di trasporto locali. Così ci si mette nelle migliori condizioni per tentare di condividere con gli abitanti del luogo momenti di vera e intensa confidenza. Quindi sono partita sola e, contando unicamente sulle mie risorse, mi sono diretta in Afghanistan e in Iraq per passare dodici settimane in ognuno di questi due Paesi. E ho quasi sempre avuto l'impressione - come sulle montagne cecene, le steppe del Pamir, la valle della Fergana dell'Asia centrale, le 'qala' sperdute al centro dell'Afghanistan, la periferia di Peshawar e le pianure aride del 'triangolo sunnita' iracheno - che queste persone mi parlassero col cuore." (Dall'Introduzione)

Dettagli

Generi Politica e Società » Guerra e difesa » Politica e Istituzioni » Attivismo politico » Terrorismo , Storia e Biografie » Storia militare

Editore Sonzogno

Formato Rilegato

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  427

Lingua Italiano

Titolo Originale Lendemains de guerre en Afghanistan et en Irak

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788845412707


Traduttore Fernanda Littardi

2 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
1
1 star
0
Voci da Kabul. Voci da Baghdad. Ora parla la gente

danilo - 08/02/2006 16:57

voto 5 su 5 5

un libro molto vero, ...non ho parole per descrivere, pero devo dire che è un libro molto povero in sentimento('') e ricco in parole.Bellissimo.

Voci da Kabul. Voci da Baghdad. Ora parla la gente

Anonimo - 07/01/2006 00:42

voto 2 su 5 2

pesante ma molto molto molto molto.......... vero

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima