Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'accorpamento dei piccoli comuni
L'accorpamento dei piccoli comuni

L'accorpamento dei piccoli comuni

by Giuseppe Castronovo
pubblicato da Rubbettino

9,80
14,00
-30 %
14,00
Disponibile.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

L'attuale assetto ordinamentale dei Comuni italiani è affetto da due gravi patologie: la presenza di migliaia di piccoli Comuni con poche centinaia di abitanti che non hanno nemmeno il "materiale umano" per dar vita alle loro stesse rappresentanze elettive; il dogma dell'uniformità secondo cui una grande città e un piccolo Comune debbano essere retti dallo stesso schema giuridico. Questa è una situazione pregiudizievole per i cittadini che non trovano nel Comune il soggetto in grado di rispondere ai loro bisogni costituzionalmente riconosciuti. Per rendere l'azione dei Comuni all'altezza dei compiti loro affidati, il presente studio propone l'accorpamento di quelli più piccoli in modo da formarne dei nuovi in grado di meglio assolvere i loro compiti istituzionali, sotto il profilo demografico e territoriale, nonché economico. Attraverso una dettagliata analisi del principio costituzionale del buon andamento della Pubblica Amministrazione e dei relativi criteri di economicità, efficienza ed efficacia, si vuol dimostrare come «unire due piccole autonomie non vuol dire sopprimerle ma farne una più grande e più efficiente».

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Pubblica amministrazione

Editore Rubbettino

Collana Varia

Formato Brossura

Pubblicato 25/02/2011

Pagine 173

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849829259

3 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
L'accorpamento dei piccoli comuni

Anonimo - 17/11/2011 09:46

voto 0 su 5 1

E' incredibile come da premesse giuste derivino conclusioni sballate: se non è ammissibile che piccoli Comuni e grandi città abbiano lo stesso ordinamento, non significa che i primi debbano essere un po' più grandi, ma semplicemente che debbano avere un ordinamento proprio.

L'accorpamento dei piccoli comuni

Anonimo - 23/03/2011 19:14

voto 3 su 5 3

Ciò che scrive Castronovo è condivisibile e necessità di riflessione da parte di chi amministra la cosa pubblica. Da notare come su 8101 Comuni italici ben 4600 hanno meno di 3000 abitanti. Comuni piccoli che hanno la stessa struttura politica e funzionale di grandi città come Milano. Che spreco!

L'accorpamento dei piccoli comuni

Anonimo - 08/03/2011 14:10

voto 5 su 5 5

Testo molto interessante, ma i politici ne terranno conto?

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima