Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'amore è un difetto meraviglioso

by Graeme Simsion
pubblicato da Longanesi

12,66
14,90
-15 %
3x2 su migliaia di libri
14,90
3x2 su migliaia di libri
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
25 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"Mi chiamo Don Tillman, ho trentanove anni e sono un professore di genetica presso l'Università di Melbourne. Ho una posizione ben retribuita, seguo un'alimentazione strutturata e regolare, ho molta cura del mio fisico. Nel regno animale, non avrei alcuna difficoltà a trovare una compagna e a riprodurmi. Perciò, il motivo per cui sono ancora scapolo mi è oscuro. Tuttavia ho fatto una scoperta incredibile: statisticamente, gli uomini sposati sono in media più felici... e vivono più a lungo! Per questo ho dato vita a un progetto: il Progetto Moglie. Ho elaborato un algoritmo perfetto che mi consentirà di escludere le candidate inadatte - le fumatrici, le ritardatarie, le schizzinose, quelle troppo attente al loro aspetto... e tutte quelle che non rispondono agli altri criteri che ho incluso nelle sedici pagine del mio questionario. Questo è il resoconto scientifico - anche se mi hanno spiegato che si definisce romanzo - degli esiti del mio progetto. Leggendolo, incontrerete una persona che si chiama Rosie ed è la più inadatta delle candidate al mio Progetto Moglie. Ma troverete forse anche la risposta a una domanda fondamentale: l'amore può davvero cambiare un uomo? Anche un uomo come me?"

La nostra recensione

Arriva dall’Australia sull’onda dell’eccezionale successo editoriale scatenatosi all’ultima Fiera di Francoforte, dove 35 paesi se ne sono assicurati i diritti, questa commedia brillante che rilancia in modo originale il tema, tra i più frequentati in letteratura, del conflitto tra ragione e sentimento. Il protagonista è un trentanovenne e prestante professore di genetica che decide di trovarsi una moglie e compila un questionario di ben sedici pagine da sottoporre alle candidate, per verificare la loro compatibilità con il suo stile di vita. Non trova nulla di insolito nel proprio modo di procedere perché,  a sua insaputa, è affetto dalla cosiddetta Sindrome di Asperger, che inibisce le emozioni e costringe i comportamenti in schemi puramente logici. Gli riuscirà quindi molto difficile capire come mai possa gradire la compagnia di una donna che non risponde affatto ai requisiti richiesti. E la donna in questione troverà molto difficile accettare di non poter essere amata nel modo romantico che tutte sognano. Ma dopo una serie di equivoci, guidati con ironia e leggerezza da un autore al debutto come romanziere ma già esperto sceneggiatore cinematografico, il lieto fine è assicurato.
Daniela Pizzagalli

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Longanesi

Collana La Gaja scienza

Formato Rilegato

Pubblicato 22/04/2013

Pagine 303

Lingua Italiano

Titolo Originale The Rosie Project

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788830436602

Traduttore M. Fiume

11 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
3
3 star
5
2 star
1
1 star
1
L'amore è un difetto meraviglioso cantinisimona

simona cantini - 11/03/2015 21:12

voto 3 su 5 3

E' una storia carina.

L'amore è un difetto meraviglioso gaia_1985

Gaia Colombo - 08/10/2013 10:22

voto 3 su 5 3

All'inizio mi è venuto un po' il nervoso perché lui è troppo pignolo! Poi la vicenda si tramuta in cerca padre ed è divertente e leggero. Carino

L'amore è un difetto meraviglioso claudiabergamini

Claudia Bergamini - 27/09/2013 22:11

voto 3 su 5 3

Ho deciso di leggere questo libro dopo aver letto le entusiaste recensioni che si è aggiudicato. Dalle recensioni mi aspettavo qualcosa di straordinario, di unico ma la realtà non è esattamente così. La lettura è stata piacevole ma non come mi aspettavo.L'ironia scaturita dalla eccentricità del personaggio è l'elemento, forse, più interessante del racconto. La storia, di per sé, non ha niente di estremamente particolare, a parte il protagonista stesso. Alla fine la lettura non è stata per niente spiacevole, ma nemmeno emozionante come credevo. Peccato.

L'amore è un difetto meraviglioso elitadi

Elita Di Renzo - 19/09/2013 10:48

voto 5 su 5 5

a me questo libro è piaciuto moltissimo, un libro che ironizza sui difetti di uomini e donne, amplificandoli se vogliamo per renderli ancora più divertenti. Una lettura leggera, divertente, poco impegnativa, ma che mette di buon umore!

L'amore è un difetto meraviglioso antonellapulcrano

Antonella Pulcrano - 24/05/2013 00:31

voto 3 su 5 3

Solo un uomo puo' decidere di trovare una donna x la vita compilando una lista di virtu'.Solo un uomo stupido non vede al di la del proprio naso.Carino,il titolo inganna mi aspettavo di piu'

L'amore è un difetto meraviglioso b.ornella

Ornella Bertagnoli - 21/05/2013 08:58

voto 1 su 5 1

Quante vole la scienza si è cimentata a carpire i segreti dellamore?Quante volte si è interrogata su cosa attrae una persona verso laltra provocando una tale passione che convince le stesse persone a compiere passi che mai in vita loro avrebbero pensato di poter compiere?Si sa lamore non conosce ragione e quando lo cerchi disperatamente non lo trovi.Poi smetti di cercarlo e ti arriva così, allimprovviso.Sembra che lironia sia una componente importante del romanzo e ci viene spontaneo pensare che il suo metodo scientifico non lo aiuterà nellintento.

L'amore è un difetto meraviglioso dulcisinfundo

Silvia Zucca - 20/05/2013 18:51

voto 3 su 5 3

Il protagonista è Don Tillman,professore di genetica, single e in cerca di una donna per la vita.In questa ricerca che effettua grazie all'aiuto di due amici,Gene e Claudia,risulta essere una persona calcolatrice che pensa che anche l'amore, quasi come uno studio scientifico, possa essere trovato solo razionalmente. Il suo amico Gene, invece, pur essendo sposato, è completamente diverso da Don, perché è irrazionale e si lascia andare alle emozioni più forti e disparate. Don invece è assolutamente razionale e calcolatore (cosa che può essere vista anche come difetto!) e crede di poter affrontare il problema "moglie" con una cartellina e dei file, un pò come probabilmente fa con i suoi studi di genetica.Addirittura pensa a ben tre soluzioni diverse per pulire il bagno di casa!Don è calcolatore ed organizzatore perfino nelle più piccole decisioni quotidiane e pensa di poter organizzare allo stesso modo la scelta della sua donna, ergendosi anche a giudice senza difetti in questo. E' esigente e pignolo, perchè dice che le donne di servizio non puliscono mai abbastanza bene e calcola sempre in ore, minuti e secondi la sua vita,trasformando così tutto in un mero calcolo del tempo perso e questo provoca tristezza in chi cerca di immaginare l'andamento della sua vita. Ha avuto esperienze negative con persone con "strane esigenze" per lui ( senza capire che lui stesso ha strane esigenze...) e per questo, per evitare di perdere tempo che lui considera prezioso, decide di stilare delle domande da presentare ad eventuali donne per evitare sgradevoli sorprese...Non appena però si confronta con gli amici, comincia forse a capire che non è così semplice ergersi a giudice e capire quale sia la risposta perfetta alle sue , per così dire, "esigenze"...E' così di sicuro, perché l'amore è qualcosa che non si può calcolare e non sta nel trovare la donna perfetta che possa superare ogni tipo di esame razionale. L'amore ti coglie alla sprovvista e può essere imperfetto.L'amore ti fa amare anche i difetti della persona che ti è vicino, senza i quali probabilmente nemmeno la ameresti. L'amore come l'affetto sono e devono essere incondizionati e nascono senza un vero preciso motivo.Il protagonista dice di aver provato affetto e amicizia per un'anziana vicina di casa che aveva il marito in ospizio malato. Passa del tempo con lei e nel tempo lei si ammala di Alzheimer ma l'affetto che prova per lei lo spinge ad assecondarla sempre nelle sue richieste di attenzioni (porta a lei dei fiori e una torta al compleanno che però lei chiede spesso perché non si ricorda della data della ricorrenza).Come l'affetto e l'amicizia sono incondizionati e nascono senza precise regole, così è l'amore che nasce come unione di due anime, a prescindere dall'imperfezione che è presente non solo nella donna che lui cerca,ma anche in lui! L'amore è quindi la risposta alla ricerca di felicità di ognuno ma imperfetto come lo siamo noi, rendendoci però migliori e felici.

L'amore è un difetto meraviglioso serimela

emanuela pittarello - 20/05/2013 18:24

voto 2 su 5 2

libro molto deludente anche se elogiato dai giornali...storia banale ...anche noiosa della vita metodica di un professore alla ricerca del amore a tutti i costi

L'amore è un difetto meraviglioso nicodionisos

nicola veniti - 20/05/2013 17:20

voto 4 su 5 4

"È lo specchio della realtà. Rappresenta un profilo di uomo diffuso nella attuale società, un uomo impegnato in una affannosa rincorsa ai desideri di realizzazione e ritrovatosi a trentanove anni a dover trovare la donna ideale. Un uomo rapito dal proprio essere ed incapace, ma voglioso, di cercare a tutti i costi una donna con cui passare la vita. Una ricerca più complicata delle attese, caratterizzata da situazioni che raccontano della donna un essere da amare più che da conquistare."

L'amore è un difetto meraviglioso annalife

Annalisa Ferrari - 20/05/2013 17:10

voto 4 su 5 4

Che cosa avrei voluto sapere di questo libro prima di rischiare di non comprarlo? Che, nonostante il titolo sdolcinato italiano, questo libro parla di uno anzi, di due o tre progetti altamente scientifici. Perché, indipendentemente dallobiettivo finale, quando Don Tillman agisce, segue un preciso ciclo conoscitivo per definire il percorso con cui raggiungere o consolidare la conoscenza di un determinato argomento o il giorno in cui comprare aragosta (martedì); quando Don Tillman mangia, segue lalgoritmo migliore per la sua pancia, le sue finanze, il suo tempo e le disponibilità del suo verduriere. Quando Don Tillman si rende conto (dati oggettivi) che gli uomini sposati sono più felici e che le sue esperienze di sesso sono numerose ma individuali, ne trae la scientifica conseguenza che deve trovare una donna che gli faccia da compagna per la vita. E scientificamente agisce. Don, allinizio, fa ridere. Ho riso leggendo che il martedì Don ha in programma 94 minuti per la pulizia del bagno, e se gli capita un imprevisto: 1. non può pulire il bagno e deve aspettare martedì successivo (scarsa igiene, patologie); 2. può pulire il bagno quando tornerà dallimpegno imprevisto (perdita di 94 minuti di sonno, riduzione delle performance fisiche e mentali) eccetera. Dopo linizio, ho cominciato a irritarmi. Perché, credete, reggere uno come Don per quasi trecento pagine non pare uno scherzo. Don parla come un manuale di istruzioni per lassemblaggio di un computer, si rende conto di farlo, e non coglie nessun tipo di metafora. Allinizio, dicevo, fa ridere, poi ti viene voglia di strozzarlo. È solo che, piano piano, ti ci affezioni, a Don. Anche quando trae conclusioni sbagliate da comportamenti umani che non riesce a cogliere; anche quando gli equivoci si susseguono e tu vorresti interromperli; anche quando ti sembra che sbagliare, vabbè, è umano, ma perseverare è diabolico. Simsion riesce a dare limpressione di stare per esagerare e poi a fermarsi prima. Introduce storie nelle storie e ci distrae dal Progetto Moglie perché ci cominciamo a interessare al Progetto Padre e quando anche questo, se si facesse un passo di troppo, sarebbe troppo, ecco che in esso si è insinuato il Progetto Rosie (che è il titolo originale del libro). Don è un personaggio geniale con un lato sociale da idiota, ma lo sa, ed è umile e desideroso di migliorare. In qualche caso ci riesce, ma in qualche caso, per fortuna, no. Rimane il Don di sempre. E meno male, perché è quello che abbiamo imparato a conoscere e ad amare [cit]. Corretto?

L'amore è un difetto meraviglioso dolcissima100

Lady Aileen - 22/04/2013 23:03

voto 4 su 5 4

L'amore è un difetto meraviglioso è il romanzo d'esordio dello sceneggiatore australiano Graeme Simsion e primo di una serie (anche se all'inizio non era contemplato). Il protagonista è Don Tillman, scritto in prima persona ed unico punto di vista, un professore associato di genetica, trentanove anni, solo due amici, intelligente, un bell'uomo, dolce, vive da solo a Melbourne (ambientato quasi tutto in Australia) ma con un modo di fare alquanto singolare. Il romanzo prende il via quando Don si rende conto che è giunto il momento di avere una moglie e per trovare la donna perfetta, realizza un lungo questionario da sottoporre alle candidate. Ma come spesso accade nella vita, Don incontra una donna che ha tutto tranne quello che desidera da una futura compagna. Lo stile è scorrevole, la trama è coinvolgente (non manca qualche colpo di scena) e il risvolto romantico è tenero e toccante ma c'è qualcosa che, forse, potrebbe lasciare un po' perplessi e mi riferisco alla caratterizzazione del protagonista. L'autore lo descrive con alcune caratteristiche particolari, il disagio sociale, hobby praticati con ossessione e altro ancora, riconducibili alla Sindrome di Asperger ma è solo una sensazione del lettore (cambierebbe la percezione della storia e dello stesso protagonista se fosse stato il contrario). E' sicuramente un romanzo diverso dai soliti (a cominciare dalla scelta di avere un protagonista maschile a raccontare la storia), scritto con sensibilità e con un protagonista a cui è davvero difficile non affezionarsi. Devo ammettere che ci sono alcune scene davvero esilaranti (la scena dello scheletro) e non dimentichiamo i personaggi secondari che seppur interessanti, avrei voluto saperne di più rispetto a quello che fa trasparire l'autore di loro. Si nota facilmente che l'autore è uno sceneggiatore, infatti, le scene sono decisamente "visive". Sono curiosa di scoprire cosa riserverà il secondo libro di quest'autore.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima