Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'atomo inquieto. Breve storia della radioattività e delle sue applicazioni
L'atomo inquieto. Breve storia della radioattività e delle sue applicazioni

L'atomo inquieto. Breve storia della radioattività e delle sue applicazioni

by Claudio Tuniz
pubblicato da Carocci

Prezzo:
12,00 10,20
Risparmio:
1,80 -15 %
mondadori card 20 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 5 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Il libro che avete in mano è radioattivo, ma non preoccupatevi: la radioattività è ovunque. Le enormi riserve di energia che si nascondono nel nucleo dell'atomo possono annientare l'umanità, ma anche contribuire al progresso industriale, assicurare la sicurezza alimentare e migliorare la salute. Dipende dall'uso che se ne fa. La maggior parte degli ospedali, ad esempio, ha un reparto di medicina nucleare perla diagnostica e la terapia del cancro. E la radioattività naturale è usata per misurare i tempi profondi che caratterizzano l'evoluzione dell'universo, della Terra con le sue forme di vita e della nostra stessa specie.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Fisica » Fisica della struttura nucleare » Chimica » Chimica fisica » Argomenti d'interesse generale » Filosofia delle scienze » Storia delle scienze , Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia della scienza

Editore Carocci

Collana Città della scienza

Formato Brossura

Pubblicato  17/04/2014

Pagine  165

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843072903


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'atomo inquieto. Breve storia della radioattività e delle sue applicazioni"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima