Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La bestia e il sovrano. 1.(2001-2002)

by Jacques Derrida
pubblicato da Jaca Book

Prezzo:
46,00 43,70
Risparmio:
2,30 -5 %
In promo:
2 prodotti -15%
mondadori card 87 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Come noto, Jacques Derrida dedicò gran parte della propria vita all'insegnamento: prima alla Sorbona, poi, per una ventina d'anni, presso l'École normale supérieure di rue d'Ulm e infine, dal 1984 alla morte, presso l'École des hautes études en sciences sociales, oltre che in molte università nel mondo (regolarmente negli Stati Uniti). Presto aperto al pubblico, il suo seminario richiamò un uditorio vasto e plurinazionale. Nonostante molti dei suoi libri prendano spunto dal lavoro che conduceva, questo rimane una parte originale e inedita della sua opera. Con il presente volume inauguriamo quindi una vasta impresa: la pubblicazione di questi seminari. A partire dal 1991, presso l'EHESS, con il titolo generale di "Questions de responsabilité", affrontò le questioni del segreto, della testimonianza, dell'ostilità e dell'ospitalità, dello spergiuro e del perdono, della pena di morte. Infine, dal 2001 al 2003, tenne quella che doveva essere non la conclusione, ma l'ultima tappa di questo seminario, che prese il titolo di "La béte et le souverain". Ne pubblichiamo qui la prima parte: l'anno 2001-2002. In questo seminario Jacques Derrida affronta, per dirla con parole sue, una ricerca sulla "sovranità", "la storia politica e onto-teologica del suo concetto e delle sue figure", ricerca presente da molto tempo in molti dei suoi libri, in particolare in "Spectres de Marx" (1993), "Politiques de l'amitié" (1994) e "Voyous" (2003). Questa ricerca sulla sovranità incrocia un altro grande motivo della sua riflessione: il trattamento, sia teorico che pratico, dell'animale, di ciò che, in nome di un "proprio dell'uomo2 sempre più problematico, viene chiamato abusivamente, al singolare generale, "animale", sin dall'alba della filosofia e ancora ai giorni nostri. Partendo dalla celebre favola di La Fontaine, "Il lupo e l'agnello", nella quale confluisce una lunga tradizione di pensiero sui rapporti tra forza e diritto, tra forza e giustizia, a monte e a valle, in una minuziosa analisi dei testi di Machiavelli, Hobbes, Rousseau, Schmitt, Lacan, Deleuze, Valéry o Celan, Derrida tenta "una sorta di tassonomia delle figure animali del politico" e della sovranità, esplorando così le logiche che ora determinano la sottomissione della bestia (e del vivente) alla sovranità politica, ora svelano una sconcertante analogia tra la bestia e il sovrano, così come tra il sovrano e Dio, che condividono una posizione in qualche modo esterna rispetto alla "legge" e al "diritto".

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale: dal 1900

Editore Jaca Book

Collana Di fronte e attraverso. Filosofia

Formato Brossura

Pubblicato  27/05/2009

Pagine  438

Lingua Italiano

Titolo Originale Séminaire La bete et le souverain. Volume I (2001-2002)

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788816408944


Traduttore Guendalina Carbonelli  -  G. Carbonelli

Curatore G. Dalmasso  -  Gianfranco Dalmasso

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La bestia e il sovrano. 1.(2001-2002)"

La bestia e il sovrano. 1.(2001-2002)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima