Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La calma insicurezza. La percezione sociale del rischio di criminalità a Roma
La calma insicurezza. La percezione sociale del rischio di criminalità a Roma

La calma insicurezza. La percezione sociale del rischio di criminalità a Roma


pubblicato da Liguori

Prezzo:
21,49 17,19
Risparmio:
4,30 -20 %
mondadori card 34 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 27 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

In questo volume gli autori analizzano in maniera sistematica il problema della criminalità a Roma e nei suoi quartieri oggi organizzati in Municipi. La distribuzione territoriale dei reati insieme alle cause ed alle radici locali di questi costituiscono, però, lo sfondo di quello che è, oggi, un problema tanto cruciale quanto spesso sottovalutato: la diffusa paura della criminalità. Le ricerche analizzano da diversi punti di vista, la consistenza, il radicamento e le caratteristiche della paura della criminalità a Roma. Il quadro che emerge è quello di una città che, benché segnata dal pericolo rappresentato da una criminalità consistente e diffusa, persino sottostimata dalle statistiche ufficiali, non è bloccata dalla paura.

Dettagli

Generi Politica e Società » Servizi sociali e Criminologia » Reati di strada, reati commessi con armi da fuoco

Editore Liguori

Collana Città e sicurezza

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2003

Pagine  292

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788820736545


Curatore F. Beato

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La calma insicurezza. La percezione sociale del rischio di criminalità a Roma"

La calma insicurezza. La percezione sociale del rischio di criminalità a Roma
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima