Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine
La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine

by Ransom Riggs
pubblicato da Rizzoli

15,30
18,00
-15 %
18,00
Disponibile.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Miss Peregrin - La casa per ragazzi speciali, scritto da Ransom Riggs, è un libro che dopo aver ottenuto notevole successo in tutto il mondo, e anche in Italia, diventa il soggetto dell’omonimo film di Tim Burton (settembre 2016, starring Eva Green).

Si tratta di un romanzo allo stesso tempo gotico e d'avventura, un fantasy per adulti, con inflessioni horror ma anche romantiche, e tutto ciò viene arricchito dalla straordinaria veste grafica, in cui un'iconografia surreale s’intreccia con la parola scritta e assieme ad essa conduce la narrazione (queste caratteristiche spiegano bene come il visionario Tim Burton abbia potuto subirne senza scampo l’attrattiva).

La casa di Miss Peregrine, orfanatrofio per bambini dotati di bizzarri superpoteri, sorgeva sulla sperduta isola di Cairnholm, al largo del Galles: qui è giunto dall'America il giovane Jacob Portman, con il preciso intento di scoprire se siano vere (o almeno parzialmente vere) tutte quelle stravaganti storie raccontate dal nonno Abe, rifugiato presso la casa molti anni prima, mentre il resto d’Europa avvampava nel rogo della Seconda guerra mondiale.
Jacob ha soprattutto l’urgenza di sapere se davvero siano esistiti quei bambini ritratti nelle fotografie mostrategli dal nonno (e mostrate a noi dal libro): immagini d’epoca che paiono uscite da un sogno.

Nella casa, spettrale e diroccata, Jacob e i lettori troveranno sì Miss Peregrine, ma anche parecchie altre cose assolutamente inattese e sbalorditive che di certo non possono essere dette qui. Vi basti un consiglio spassionato: se potete, prima di andare al cinema, leggete i libri di Miss Peregrin. La cura editoriale con cui è realizzato il volume aiuta a immergersi nelle spire dell'incanto e della magia della storia.

Romanzo d'esordio di Ransom Riggs − pubblicato già nel 2011 in Usa ma tornato trionfalmente in libreria nel 2016 grazie al traino del film − questo primo Miss Peregrine è solo l’episodio iniziale di una trilogia dal successo garantito, a cui segue Hollow City - Il secondo libro di Miss Peregrine (originariamente sottointitolato Il ritorno dei bambini speciali), mentre il terzo volume della saga è La biblioteca delle anime, in libreria da ottobre 2016.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy , Fantasy Horror e Gothic » Fantasy

Editore Rizzoli

Collana Rizzoli best

Formato Rilegato

Pubblicato 30/06/2016

Pagine 383

Lingua Italiano

Titolo Originale Miss Peregrine's home for peculiar children

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788817090018

Traduttore I. Katerinov

21 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
6
4 star
5
3 star
7
2 star
2
1 star
1
La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine marla_singer

DANIELA ANGIUS - 15/03/2017 14:37

voto 3 su 5 3

Le aspettative erano veramente alte e quand'è così è inevitabile un sottile margine di delusione, in ogni caso. Il libro parte bene, il primo capitolo è veramente eccellente. Poi oltre la nebbia inizia a diradarsi la vera intenzione dell'autore: una favoletta nera. Alcuni passi scontati e banali, altri sorprendenti e avvincenti. L'errore (di parte della critica) fu a suo tempo quello di paragonarlo al tocco di David Lynch: assolutamente il povero Lynch non c'entra nulla in questo turbinio di idee ed intenzioni, spesso lasciate a metà. Può ispirare sicuramente una fiaba alla Tim Burton e infatti è quello che è diventato. Il discorso è che il potenziale creato dall'autore è veramente imponente, infatti riesce a rispolverare le nostre fantasie ed affascina in più occasioni però poteva trattare meglio la ricostruzione storica e l'impatto tra passato e presente. La mia convinzione è che il prossimo capitolo sarà migliore. Il seguito ci sarà per forza, non solo perché l'autore ci dovrà far sapere che fine fanno dieci bambini speciali con un falco pellegrino su tre barche a remi, diretti verso un'altro anello con alle costole vacui e spettri e con la minaccia di essere rattrapiti dal tempo, ma anche perché solo con le premesse si possono scrivere veramente un paio di libri. Ciò che auspico, nell'eventualità, è che non diventi la solita saga fantasy, ma che mantenga la sua individualità all'interno di un progetto più ampio e che rafforzi gli aspetti cupi e i contorni nerissimi che proponeva all'inizio con un'altro corredo di foto da brivido. La mia speranza è che preservi le intenzioni ed abbia il coraggio di osare restando fuori dagli schemi per il risultato di un buon libro ma non per tutti. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine marziad92

marziad92 - 14/03/2017 12:02

voto 5 su 5 5

Attirata dal trailer del film,da amante della lettura,ho voluto leggere questa storia. Più bello di quanto mi aspettassi,uno di quei libri che coinvolge il lettore sempre più,che vorresti non finisse mai. Racconta di un ragazzo che,una volta cresciuto,non crede più alle strane storie fantastiche, che gli venivano raccontate da bambino dal nonno,fino al momento un cui qualcosa di sconvolgente e straziante accade. Questo evento porterà Jacob a dubitare della realtà, incerto di cose sia veramente reale comincia a pensare che il nonno, nonostante la sua malattia,avesse detto qualcosa di vero riguardo le storie di un tempo. Così il ragazzo alla ricerca della verità,si ritroverà in un'avventura fantastica,e incontrerà nuovi amici,con cui affronterà vicende pericolose,e scoprirà cose di sé che non avrebbe mai potuto immaginare. Jacob dovrà fare delle scelte che potrebbero cambiare per sempre la sua vita. Non vedo l'ora di leggere il secondo volume di questa bellissima storia. Un fantasy per tutti,anche per gli amanti del giallo. Ottimo per coinvolgere i ragazzi alla lettura. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine alivas

aline vasini - 14/03/2017 10:50

voto 2 su 5 2

Ho letto questo libro diverso tempo fa, ancora prima dell'uscita del film e del grande successo, quando l'ho acquistato non sapevo che fosse un fantasy genere che personalmente non amo troppo. La prima parte del libro mi ha coinvolto moltissimo, la storia di questo ragazzino ed il suo rapporto con il nonno, il suo dolore per la perdita di quest'ultimo, la scoperta casuale che i racconti del nonno non erano solo storie immaginarie è davvero appassionante, ma poi a mio giudizio scivola lentamente in un racconto troppo fantasioso con super eroi e cattivi, una sorta di fumetto all'americana e decade tutto il libro, non leggerò quasi sicuramente gli altri.#lamiarecensione

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine giuliana.popolizio

Giuliana Popolizio - 06/03/2017 16:49

voto 5 su 5 5

Questo è il primo di una trilogia. Ho letto solo il primo volume in vista dell'uscita del film che non mi ha particolarmente entusiasmata. Questo infatti è uno di quei libri che lasciano la mente vagare ed immaginare tutti gli scenari possibili. Dalle note oscure ma anche magiche, parla della vita di un ragazzino che sin dalla tenera età ha ascoltato i racconti di suo nonno. Quest'ultimo infatti gli raccontava di aver conosciuto dei ragazzi speciali, dalle mille abilità ma costretti a vivere un po' ai margini, nascosti dalla società e sotto la tutela della austera ma amorevole Miss Peregrine. Il nostro giovane protagonista affronterà il dolore per la perdita dell'adorato nonno e scoprirà di avere su di sé un' enorme responsabilità. Cercherà infatti la casa dei bambini speciali per toccare con mano le storie raccontate dal nonno e dare un senso a tutte quelle fantasie. Ciò che scoprirà lo fagociterà così tanto da costringerlo poi a fare una scelta importante. Questo romanzo mi ha affascinata grazie alle sue ambientazioni spettacolari. Mi ha incuriosita per la particolarità di ogni personaggio e delle loro singole storie. Infine mi ha appassionata grazie a tutti gli eventi che accadranno. Presto proseguirò la serie. Buone letture BooksPassion. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine carlozini2003liberoit

carlozini2003liberoit - 26/02/2017 17:22

voto 5 su 5 5

Ho scelto questo libro per caso e l'ho letto in 5 giorni. Scrittura scorrevole e avvincente, trama particolare e coinvolgente. In pratica un gruppo di piccoli X-man ! Davvero azzeccata la scelta di abbinare foto ai personaggi : riesce a rendere ancora più "viva" la lettura.

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine kiaretta1992

Chiara Rinaldi - 24/02/2017 21:36

voto 4 su 5 4

Ho deciso di leggere questo libro perché colpita dal titolo e dalla copertina e devo ammettere che l'ho letto senza conoscerne la trama, motivo per cui, dopo poche pagine, ho iniziato a pensare che si trattasse di un libro sugli orrori della guerra e su ciò che questi possono causare all'animo di un uomo (il nonno di Jacob). Questo almeno finché il nonno non viene ucciso da quello che a Jacob sembra proprio un vero mostro. Inutile dire che ho praticamente divorato questo romanzo (e al più presto devo leggere i seguiti). Ho adorato il personaggio di Miss Peregrine, che ha dedicato tutta la vita a proteggere i bambini speciali, bambini che il mondo giudicherebbe negativamente. E non ho potuto fare a meno di andare col pensiero alle scuole speciali, un tempo molto più numerose, create con l'apposito intento di separare i normali dai cosiddetti anormali, lo stesso obiettivo che si prefigge la struttura di Miss Peregrine. Una cosa che mi ha particolarmente colpito è stata la presenza di meravigliose immagini, per la precisione foto antiche (e reali) che sembravano fatte apposta per supportare la trama di questo libro. Sul serio, non riesco ad immaginarle senza collegarle con la storia. Nel complesso la storia mi è piaciuta molto anche se nelle ultime pagine il ritmo incalzante che pervade tutto il libro è venuto un po meno. Ma, probabilmente, ciò è dovuto al fatto che la storia non finisce ma prosegue col secondo volume, Hollow City. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine marcuslittle

Marco Smeraldi - 23/02/2017 18:27

voto 5 su 5 5

Come prima cosa, bisogna assolutamente dire: davvero stupendo, un libro che si ricorderà nel tempo e che per me resterà indimenticabile. La lettura è scattante, coinvolgente e per nulla scontata. La storia narra del giovane Jacob, che, distrutto dalla morte del nonno, vuole davvero scoprire se le bizzarre storie che gli raccontava su strani bambini speciali situati in un'isola britannica siano vere o no: verrà così a conoscenza dell'indimenticabile Alma Peregrine, un personaggio davvero perfetto e iconico; ma, come sempre, i guai sono dietro l'angolo... E non vado oltre, per non rovinare la sorpresa a chi volesse leggere questo romanzo unico! Anche se tuttavia Jacob ha compiuto alcune scelte che io non avrei mai fatto (ma d'altronde, quando mai un protagonista di un young-adult non fa qualcosa di stupido?), La casa per bambini speciali di Miss Peregrine è uno di quei romanzi che ti entra dentro e ti riscalda l'anima, ti avvolge il cuore e ti fa piangere quando lo finisci perché ne vorresti ancora. Ho adorato ogni singolo Ragazzo Speciale, e le fantastiche immagini che costellano le pagine incoronano il libro come Romanzo Speciale, che diventa assolutamente ancora di più godibile e affascinante. Non mi sarei mai staccato dalle pagine, avrei letto fino a notte fonda! Insomma, Ransom Riggs ha creato un magnifico mondo, che non vedo l'ora di continuare a scoprire e amare. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine saryna88

Sara Scarpato - 22/02/2017 12:42

voto 3 su 5 3

Ho letto il libro appena uscì in Italia perchè ero molto incuriosita. Il libro diciamo che è carino, ed originale con l'idea delle foto nei vari capitoli. La storia è un po' particolare, all'inizio l'ho trovata coinvolgente e scorrevole, poi verso la fine la scrittura inizia a essere un pò noiosa e la storia lenta e pure un po' scontata. Ricorda molto gli X-Men della Marvel. Nel complesso non è poi così male ma non è niente di particolare. Diciamo una lettura da ombrellone.Nonostante sia passato diverso tempo e siano usciti gli altri libri della saga ancora non li ho letti e sinceramente non so se lo farò, proprio perchè la storia non mi ha particolarmente entusiasmata e perchè le saghe mi sono venute un pò a noia, preferisco i romanzi autoconclusivi. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine ely1592hotmailit

Elena Corotti - 20/02/2017 11:22

voto 3 su 5 3

Il termine migliore con cui poter descrivere questo libro è "carino". E' una storia per ragazzi senza infamia e senza lode: carina la trama, ma cattura il lettore solo dopo una certa fatica; carini i personaggi, però non sono così ben tratteggiati da potercisi immedesimare a pieno; carino lo stile, ma non proprio immediato per il target cui si riferisce. Insomma, probabilmente se l'avessi letto in adolescenza l'avrei "messo nel dimenticatoio" abbastanza in fretta. Geniale, però, è l'idea avuta dall'autore: ricercare vere foto d'epoca tra le più bizzarre e utilizzarle per ricavarne un romanzo fantasy. Questo, unito al fatto che sono sapientemente intervallate agli eventi di ciascun capitolo, rende il libro originale e interessante nonostante le pecche sopra riportate. Ransom Riggs è riuscito, solo con questo espediente fotografico, a rendere concreto e visivo il parallelismo tra la realtà storica e le realtà descritte nel romanzo, stuzzicando la curiosità del lettore: io stessa mi sono spesso dovuta trattenere da l'andare a sbirciare le foto prima di aver letto il capitolo di riferimento! #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine virginia2302

virginia2302 - 18/02/2017 20:01

voto 4 su 5 4

Devo ammettere che non avevo grandi aspettative quando ho comprato questo libro, tutt'altro! Temevo di trovarmi faccia a faccia con un banale racconto per bambini. Erano parecchi anni ormai che non mi dedicavo più al genere fantasy, ma con mia grande sorpresa non è stato questo il caso! Fin dalle prime pagine mi sono accorta che la storia funzionava, più andavo avanti e più essa mi catturava, ed è così che nel giro di poco tempo ho completato la lettura (ricattata anche, in parte, dalle mie coinquiline che minacciavano di andare a vedere il film senza di me). E' vero, il protagonista è un ragazzo, un adolescente, e nemmeno uno dei più facili. Jacob infatti è un outsider, ovvero una persona che non appartiene al posto in cui si trova, che non ha nessuna connessione con chi gli sta attorno. L'unico vero rapporto l'ha instaurato con suo nonno (un tema a me molto caro), che però subirà ben presto uno scossone e che porterà Jacob a fare la conoscenza di Miss Peregrine, una figura fiera e oscuramente materna, che personalmente ho adorato, e a tutta la schiera dei bambini speciali a cui è impossibile non affezionarsi, ciascuno con la propria storia ed il proprio talento prodigioso. Ritengo inoltre che la scelta dell'autore di inserire alcune foto sia stata molto utile per dare un volto a questi ragazzi e calarli nel loro contesto storico; mentre per quanto riguarda il voler prestar fede o meno all'autenticità di queste, credo che si debba lasciare alla discrezione di ciascun lettore. Di questo romanzo ho apprezzato la narrazione fluida e ricca di dialoghi con descrizioni sintetiche ma precise. Una volta accettato il fatto che non si tratta di una lettura troppo seria e impegnata, se ne apprezzerà a pieno quel senso di entusiasmante avventura che la pervade, trascinandoci in loop temporali e viaggi tra le varie epoche. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine silviettaroppi

silvia rossi - 17/02/2017 14:14

voto 3 su 5 3

L'esordio dello scrittore fotografo Ransom Riggs; questo è il primo libro di una trilogia che si preannuncia fantastica. Ho deciso di acquistarlo non solo perché sarebbe uscito a breve il film, diretto dal regista più geniale di sempre (Tim Burton), ma perchè quando l'ho aperto e sfogliato ho visto una meraviglia piena di foto e arabeschi; e li ho deciso che doveva essere mio! Questo libro è adatto a tutti, dai più giovani fino ad un etá più adulta. La storia è un avventura gotica ambientata dentro la natura incontaminata del Galles, nella guerra mondiale si giorni nostri, piena di personaggi al quale non ci si può non affezionare. In questo libro c'è un po' di tutto; dal mistero al thriller fino alle storie d'amore; il mio personaggio preferito è stata Miss Peregrine una donna forte e misteriosa, l'ho adorata. Il libro è correlato di foto inquietante dove sono impressi i ragazzi speciali con le loro particolari capacità. La scrittura dell'autore è molto scorrevole e leggera, il libro si legge molto velocemente nonostante le quasi quattrocento pagine. Consiglio vivamente questa serie a chi vuole evadere un po dalla quotidianetà, e mi raccomando leggete tutto fino all'ultima pagina. Buona lettura. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine ivanoblomov

ivanoblomov - 16/02/2017 19:42

voto 3 su 5 3

Tutto ciò che dovete - e potete - aspettarvi da questo libro è lintroduzione ad un mondo dal sapore di avventura e di sogni giovanili, un mondo che si scopre insieme al protagonista, Jacob, e che ci invita a lasciare la presa sui nostri preconcetti per scoprire il mondo dallaltra parte. La struttura si avvicina, per certi versi, al romanzo di formazione, senza abbandonare lelemento fantasy - con punte di terrifico - che rende il piatto più pepato, dal bouquet gradevole e degno di un assaggio. A dispetto di alcuni difetti dellopera, che in certi versi scade nel banale e nella semplificazione eccessiva, da cui può scaturire una certa antipatia nel lettore più disincantato (ma non dimentichiamoci che il narratore è un ragazzo, e come tale deve parlare), ci si può immergere in unesperienza a più livelli che tocca temi precipui della gioventù ma ancora più della vita matura. La diversità, limportanza degli affetti, la creazione di uno scopo da conseguire, la paura di affrontare le proprie paure e di ritrovarsi sconfitti; Riggs affida al proprio protagonista il compito di farsi portatore di unidea di accettazione dellaltro che fa breccia tra mondi differenti e scavalca le barriere che luomo viene a creare da sé, dimostrando - ancora una volta, perché è necessario ripetercelo - che il cambiamento passa attraverso gli occhi. I nostri. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine mmarty7

mmarty7 - 16/02/2017 17:24

voto 3 su 5 3

Miss Peregrine e La Casa dei Ragazzi Speciali è un bel libro. Adesso che vi ho spiegato da che presupposto parto, posso spiegarvi cosa ne penso senza che fraintendiate. Questa storia è già vista e già sentita. Ma- cavolo!- Ransom Riggs la racconta davvero bene... Ha fatto però una cosa nuova nel genere: l'autore ha preso delle immagini tra collezionisti vari e mercatini delle pulci e ne ha imbastito attorno una storia. Capito? Non si è inventato una storia per poi riempirla di immagini. No! Lui ha trovato le immagini e le condite con una fiaba un po' inquietante, po' angosciante, un po' romantica, ma molto bella. Il protagonista è un adolescente qualunque. Sono io. Sei tu. Potrebbe essere chiunque. È quel ragazzino tipico americano che vive di belle storie raccontate dal nonno a cui smette di credere crescendo. Ma poi le cose cambiano, di botto, e si rende conto che forse forse credere a un certo tipo di storie potrebbe salvargli la pelle. E così comprende alla fine il valore dell'amicizia, della famiglia e del feeling incredibile ed impagabile che si può avere solo con se stessi. Sostanzialmente, è la storia di un ragazzino tipico americano che un giorno come tanti comincia finalmente a vivere! #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine moira.mastrone

Momo Mastrone - 16/02/2017 15:13

voto 4 su 5 4

Libro portato al cinema dal brillante Tim Burton, racconta una storia fantastica, al quanto strana ma molto avvincente ed appassionante. Primo di altri 3 libri è molto veloce da leggere, mi ha accompagnato nei viaggi in treno tra casa e lavoro. Ed appena finito ho acquistato il secondo libro! Inizialmente ero stata attratta dalla copertina che riprende il poster del film, ma alla fine sono contenta di averlo preso! Ho visto altri con un'altra copertina che forse non mi avrebbe attirato più di tanto! Per concludere, è quel genere di libri molto molto intriganti, ti trasporta e ti porta in un altro mondo, quel tipo di libro che se non stai attento perdi la fermata!

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine alexiskami87

alexiskami87 - 16/02/2017 15:00

voto 2 su 5 2

Viene reclamizzato come simile ad Harry Potter, perchè basta scrivere questo per far vendere, ma non è così. E' più simile a Big fish e alla saga degli X men. Inizia con un nonno un po' fuori di testa che racconta una storia al nipote. Il ragazzo va poi a cercare l'orfanotrofio dove il nonno è stato ospitato durante la guerra. Lì scoprirà se i racconti del nonno erano soltanto fantasia. Le foto che sono inserite nel libro ci vengono spacciate per autentiche dall'autore, e anche se all'inizio possono essere piuttosto sconvolgenti, dopo un po' non fanno più molta impressione. Non mi hanno convinto insomma. La storia in generale è molto fredda, molto impersonale. Non mi sono affezionata ai personaggi, non ho voluto saperne di più su questi bambini speciali. Poteva essere sviluppato meglio, perchè l'idea di base non è male. #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine mstberra

Maria Stella Berra - 16/02/2017 10:54

voto 4 su 5 4

Ho letto con vero piacere questo libro; è scritto in maniera semplice e immediata, ma ciò che mi è piaciuto di più è stato il fatto che in un epoca di mostri "spropositati e inverosimili" questi bambini speciali appaiono come plausibili: il circo dell meraviglie dell'800. E poi valori classici: Buoni contrapposti a cattivi; amici veri che si salvano la vita; inimicizia che può scoprirsi amicizia e infine..la morte esiste anche per le persone speciali! Bello, da leggere... #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine federicatrentini1964gmailcom

federicatrentini1964gmailcom - 15/02/2017 20:43

voto 3 su 5 3

Ancora una volta il bene e il male si scontrano nell'eterna lotta. L'aspetto più originale del libro, godibilissimo, è il ricco corredo di foto che accompagna la narrazione, I prodigiosi, anzi speciali, ragazzi di Miss Peregrine diventano reali nelle foto d'epoca, quasi a insinuare nel lettore la stessa domanda che accompagna all'inizio il protagonista; dubbio o realtà? I ragazzi di Miss Peregrine sono i diversi che hanno fatto della loro diversità punto di forza e motivo di esclusione e la loro storia ci parla di amicizia, solidarietà, coraggio e amore. Penso che Jacob diventerà l'Harry Potter della nuova generazione e ricorderà ai ragazzi comuni che ciò che rende veramente speciali è la voglia di capire chi siamo per sconfiggere i mostri , interni o esterni, reali o immaginari che sempre ci inseguono.

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine m4rtin4__

Martina Romano - 15/02/2017 15:33

voto 5 su 5 5

Ero molto incuriosita dal libro per il fatto che sopra ci avessero fatto un film. Sono rimasta molto colpita dall'abilità dello scrittore di unire la storia con foto antiche e rendere così il racconto più piacevole. Il libro passa dalla realtà a momenti paranormali, spesso fa rabbrividire ed è davvero emozionante! Non è per nulla banale la storia,lo consiglio vivamente! #lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine eleletw

Elena Fanti - 15/02/2017 14:46

voto 5 su 5 5

Ho scoperto Miss Peregrine grazie al trailer del film, ma prima di vedere il film ho letto il primo libro, faccio sempre così, prima leggo e poi vedo i film, non capita mai il contrario, da amante dei libri non posso fare diversamente, comunque sia volevo lasciare il mio parere. Questa è stata una delle saghe migliori di questo 2016, è un fantasy curato e molto bello, pagina dopo pagina incuriosisce tantissimo. L'edizione fisica anche è molto bella, nei libri sono presenti molte fotografie e grazie a quelle foto l'autore ha creato la storia... gli speciali, ebbene sì sono dei ragazzi "magici" li chiamo così, ognuno di loro ha un potere che serve per fare qualcosa. Fate come ho fatto io, leggete prima la saga e poi guardatevi il film, i film sempre sono diversi dai libri, da poco ho iniziato "I Racconti Degli Speciali" l'ultimo libro (a parte della saga,) con tutte le storie degli speciali. Grande Ransom Riggs, ti stimo e ti ringrazio per questa saga fantastica!!!! :D comunque il mio libro preferito rimane l'ultimo: La Biblioteca Delle Anime, sarà dovuto al fatto che risolve tutto l'inghippo, ma è qualcosa di meraviglioso! Ve lo consiglio! #Lamiarecensione -

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine elena9573

Elena Cordioli - 15/02/2017 11:08

voto 4 su 5 4

In questo libro, troviamo il surreale, l'avventura, luoghi magici, il sogno, l'incubo, i viaggi nel tempo, la verità. Insomma c'è tutto, senza che la trama risulti esageratamente pesante e architettata. Le pagine scorrono seguendo due storie parallele, del giovane Jacob e di Abe il nonno che raccontava storie fantastiche e tutti i familiari consideravano un po' folle, ma dopo la sua tragica morte Jacob, vuole scoprire se queste storie erano solo nella fantasia del nonno oppure c'è un fondo di verità, così si mette alla ricerca dell'orfanotrofio di Miss Peregrine che ospitò il nonno rimasto senza famiglia. Qui inizia l'avventura, troverà su quest'isola la risposta alle sue domande, conoscerà così i bambini speciali, e ne scoprirà le abilità di questi piccoli e splendidi protagonisti, che non si adeguano alla realtà, per questo vivono in un luogo che pare distante da ogni tempo possibile e da un posto immaginabile. Le caratteristiche di questi bambini sono varie da chi ha due teste, a chi è invisibile, chi ha una forza sovrumana, - ma non possono essere capite da tutti e la loro integrità va' tutelata. Questi bambini speciali nascondo segreti che con il tempo lo scrittore rivelerà in modo semplice e fantasioso. Della trama non vi svelo di più, si fa leggere in fretta lo divorerete se amate i fantasy originali e avvincenti, troverete questa edizione meravigliosa anche per le fotografie d'epoca che danno fascino al romanzo e lo impreziosiscono, l'autore le ha prese in prestito da dieci diversi collezionisti, sono tutte autentiche trovate in mercatini e negozi di antiquariato. Il finale aperto segna un nuovo inizio e un bel po' di cose in sospeso...

La casa dei ragazzi speciali. Miss Peregrine brunomars9807

brunomars9807 - 03/01/2017 10:59

voto 1 su 5 1

Questo è stato uno dei libri più amato del 2016 ed è per questo che ho voluto comprarlo, ispirata e consigliata da molti. Purtroppo si è rivelato una delusione. Narrazione lenta, pochi colpi di scena e a tratti anche una storia scontata. Un vero peccato perchè l'idea di base era non bella, di più.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima