Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il cavaliere dei Sette Regni. Ediz. illustrata

by George R.R. Martin
pubblicato da Mondadori

21,25
25,00
-15 %
-15% Libri in pronta consegna
25,00
-15% Libri in pronta consegna
Disponibilità immediata.
42 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Westeros, novant'anni prima degli avvenimenti narrati nelle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Qui si muovono due nuovi grandi personaggi del pantheon di George R.R. Martin: Dunk, noto anche come ser Duncan, cavaliere errante poco avvezzo agli intrighi di corte ma abile nella lotta e nobile di cuore, e il suo giovane scudiero Egg, un soprannome dietro cui si nasconde, all'insaputa del mondo, Aegon Targaryen, principe della Casa dei Draghi e destinato un giorno a sedersi sul Trono di Spade. Alla morte del cavaliere di cui era scudiero, Dunk decide di prenderne le insegne e partecipare a un grande torneo che si svolgerà al Campo di Ashford. Sulla strada, in una locanda, incontra un ragazzino che afferma di essere orfano. Dopo un primo rifiuto, Dunk accetta di farne il suo scudiero: è il primo momento del sodalizio di una straordinaria coppia di eroi. Dal giudizio dei sette (una competizione in cui due gruppi di sette cavalieri si sfidano senza esclusione di colpi), passando per una storia di intrighi e tradimenti sull'Altopiano, fino alla misteriosa sparizione di un uovo di drago, Dunk ed Egg affrontano incredibili avventure attraversando i Sette Regni di Westeros dall'uno all'altro dei punti cardinali. Le loro gesta hanno luogo in un mondo più sereno rispetto a quello descritto nelle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco", un mondo sfarzoso fatto di tornei, donne e cavalieri, in cui non mancano complotti e macchinazioni ma in cui c'è posto anche per un innocente eroismo. Eppure dietro lo splendore si mettono già in moto gli eventi che porteranno alla guerra e alla distruzione. Il Cavaliere dei Sette Regni è un libro che si legge indipendentemente dalla saga, ma che al tempo stesso è a lei indissolubilmente legato, come un imperdibile prequel. Gli appassionati non mancheranno di trovare numerosi riferimenti (tra cui un cameo dell'infido Walder Frey bambino) che illumineranno le pagine già note delle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Un nuovo meraviglioso tassello nel grandissimo affresco epico costruito da George R.R. Martin, maestro indiscusso del fantasy contemporaneo.
e dalla saga, ma che al tempo stesso è a lei indissolubilmente legato, come un imperdibile prequel. Gli appassionati non mancheranno di trovare numerosi riferimenti (tra cui un cameo dell'infido Walder Frey bambino) che illumineranno le pagine già note delle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Un nuovo meraviglioso tassello nel grandissimo affresco epico costruito da George R.R. Martin, maestro indiscusso del fantasy contemporaneo.

 

 

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy , Fantasy Horror e Gothic » Fantasy

Editore Mondadori

Collana Omnibus

Formato Rilegato

Pubblicato 18/10/2016

Pagine 382

Lingua Italiano

Titolo Originale A Knight oh the Seven Kingdoms

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788804670612

Traduttore G. valent  -  S. Altieri  -  Gaetano Luigi Staffilano

Illustratore G. Gianni

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il cavaliere dei Sette Regni. Ediz. illustrata alessandro356

Alessandro - 18/01/2018 17:14

voto 5 su 5 5

Avrei preferito il tanto agognato I venti dell'inverno,ma ho apprezzato anche questo breve salto nel passato dei Sette Regni. Con tre eccellenti storie, di cui la seconda è la mia preferita, il grande Martin ci riporta in un tempo più pacifico di quello descritto nella saga principale, in cui i Sette Regni sono ancora uniti sono il governo della legittima dinastia Targaryen, sebbene scosso dai rimasugli della ribellione dei Blackfyre. Scritto con il noto stile avvincente, intrigante e appassionante di Martin. Dei vari luoghi incontrati, non so perché, ma sono rimasto molto colpito dalla piccola torre di ser Eustace. Ci sono molti magnifici personaggi e come negli altri libri il lettore avrà modo di adorarli o disprezzarli, a seconda ovviamente del suo punto di vista. Io ad esempio, in questo caso, sono rimasto colpito dai principi Baelor e Maekar e da lord Bloodraven. Tra coloro che invece non ho apprezzato tengo a sottolineare il vecchio ser Eustace. L'unico difetto di questo libro è la mole troppo ridotta! Magari Martin si fosse spinto oltre, raccontando altre avventure di ser Duncan ed Egg.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima