Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il ciclo della creazione. Tetralogia cristiana. Poema drammatico in un prologo e quattro azioni
Il ciclo della creazione. Tetralogia cristiana. Poema drammatico in un prologo e quattro azioni

Il ciclo della creazione. Tetralogia cristiana. Poema drammatico in un prologo e quattro azioni

by Luigi Sturzo
pubblicato da Marietti

18,70
22,00
-15 %
22,00
Spedito entro un mese.
37 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Si tratta di un dramma in quattro atti, in cui l'autore intende dare libero sfogo alla sua visione di fede: la storia umana, dalla creazione, attraverso il peccato e la redenzione, fino al giudizio universale (dunque: da Dio a Dio), è intesa agostinianamente come un dramma d'amore che si svolge tra Dio e l'umanità. La storia si qualifica, dopo la ribellione dell'uomo a Dio, come il terreno sul quale si scontrano le potenze del bene e del male. Solo alla fine, secondo la promessa divina, sarà possibile contemplare il definitivo trionfo del bene sul male nell'epifania dell'ultimo giorno, quando apparirà Cristo risorto.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Cristianesimo » Teologia cristiana

Editore Marietti

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 282

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788821169557

Curatore F. Buzzi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il ciclo della creazione. Tetralogia cristiana. Poema drammatico in un prologo e quattro azioni"

Il ciclo della creazione. Tetralogia cristiana. Poema drammatico in un prologo e quattro azioni
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima