Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La collezione Sforni. Il «giornale pittorico» di un mecenate fiorentino (1909-1939)
La collezione Sforni. Il «giornale pittorico» di un mecenate fiorentino (1909-1939)

La collezione Sforni. Il «giornale pittorico» di un mecenate fiorentino (1909-1939)

by Margherita D'Ayala Valva
pubblicato da Olschki

Prezzo:
47,00 39,95
Risparmio:
7,05 -15 %
mondadori card 80 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 7 febbraio.  (Scopri come).

Descrizione

Viene ricostruita la collezione e l'attività mecenatizia di Gustavo Sforni (1888-1939), pittore fiorentino vicino agli ambienti della prima "Voce", offrendo delle sue scelte (Fattori, Ghiglia, Cézanne, van Gogh, Degas, Medardo Rosso) una lettura in parallelo al mercato d'arte e al dibattito critico delle riviste fiorentine del primo Novecento. Il triplice profilo del mecenate-collezionista-pittore si articola intorno alla sua raccolta, letta come un frammentario "diario pittorico", seguita nel suo carattere di esperienza in formazione e insieme di acuta e consapevole operazione critica.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Storia dell'arte » Espressionismo, Surrealismo e movimenti artistici dal 1900

Editore Olschki

Collana Fondazione Carlo Marchi. Studi

Formato Rilegato

Pubblicato  24/01/2005

Pagine  130

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822254368


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La collezione Sforni. Il «giornale pittorico» di un mecenate fiorentino (1909-1939)"

La collezione Sforni. Il «giornale pittorico» di un mecenate fiorentino (1909-1939)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima