Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le collezioni del museo petrarchesco piccolomineo nella biblioteca civica «Attilio Hortis» di Trieste
Le collezioni del museo petrarchesco piccolomineo nella biblioteca civica «Attilio Hortis» di Trieste

Le collezioni del museo petrarchesco piccolomineo nella biblioteca civica «Attilio Hortis» di Trieste


pubblicato da Olschki

27,20
32,00
-15 %
32,00
Disponibile.
54 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

L'indagine storica, letteraria ed artistica sulle raccolte bibliografiche ed iconografiche di Domenico Rossetti de Scander (1774-1842), custodite nel Museo petrarchesco piccolomineo, è oggetto del volume di saggi, concepiti da una storica dell'arte, da specialisti di letteratura umanistica e da bibliotecari specializzati in raccolte antiche. Dal 2003 infatti il museo, annesso alla Biblioteca, custodisce un fondo di più di settanta manoscritti antichi, seimila opere a stampa e settecento esemplari d'iconografia.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Beni culturali » Biblioteche e archivi

Editore Olschki

Collana Biblioteca di bibliografia italiana

Formato Illustrato

Pubblicato 24/01/2006

Pagine 250

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822255198

Curatore A. Sirugo

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le collezioni del museo petrarchesco piccolomineo nella biblioteca civica «Attilio Hortis» di Trieste"

Le collezioni del museo petrarchesco piccolomineo nella biblioteca civica «Attilio Hortis» di Trieste
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima