Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

I comunisti italiani tra Hollywood e Mosca. La sfida della cultura di massa 1943-1991

by Stephen Gundle
pubblicato da Giunti Editore

Prezzo:
24,00 12,00
Risparmio:
12,00 -50 %
In promo:
3x2 su migliaia di libri
mondadori card 24 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 31 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Nel corso della grande trasformazione che ha reso l'Italia una fra le potenze industriali del mondo, il Pci si è affermato come una forza politica di massa con profonde radici nella società. Con una inedita angolatura, questo libro ricostruisce la vicenda del comunismo italiano, analizzando le risposte che, da Togliatti a Occhetto, il partito ha offerto all'irrompere della modernizzazione culturale, ai cambiamenti del costume, dei costumi, delle forme di svago e di intrattenimento. Incentrata sul tema della politica culturale, la lucida e appassionata ricostruzione di Gundle dedica un'attenzione particolare ai rapporti fra la cultura "alta", cultura popolare e cultura di massa nella società e nella sinistra. Degli snodi cruciali della storia italiana è offerta una nuova interpretazione, e il persistere dei caratteri originari dell'identità comunista è esaminato in rapporto a fenomeni quali l'associazionismo di sinistra, i modi di consumo, l'industria culturale, i costumi sessuali, l'universo giovanile, i bisogni e le identità individuali e collettive. Di fronte a quel complesso fenomeno di "americanizzazione del quotidiano" sostenendo dai miti e dai simboli irradiati dal dinema, dai rotocalchi, dalla televisione i comunisti italiani si sono divisi fra due contrapposti modelli ideologici e universi simbolici che hanno, con impari risultati, contrassegnato la modernizzazione nell'Italia repubblicana. Fino a quando l'accellerazione degli avvenimenti internazionali e il nuovo volto della società italiana hanno irrimediabilmente incrinato la stessa identità comunista.

Dettagli

Generi Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Conservatorismo e altre ideologie di Destra » Ideologie politiche » Politica e Istituzioni » Partiti politici

Editore Giunti Editore

Collana Saggi Giunti

Formato Libro

Pubblicato  01/01/1995

Pagine  584

Lingua Italiano

Titolo Originale Between Hollywood and Moscow. The Italian Communists and the Challenge of Mass Culture

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788809206427


Traduttore Richard Ambrosini

Prefatore Enzo Siciliano

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "I comunisti italiani tra Hollywood e Mosca. La sfida della cultura di massa 1943-1991"

I comunisti italiani tra Hollywood e Mosca. La sfida della cultura di massa 1943-1991
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima