Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il destino della bellezza. Ambizioni dell'arte, aspirazioni della fede
Il destino della bellezza. Ambizioni dell'arte, aspirazioni della fede

Il destino della bellezza. Ambizioni dell'arte, aspirazioni della fede

by Giuliano Zanchi
pubblicato da Ancora

12,32
14,50
-15 %
14,50
Disponibile.
25 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"L'interesse che guida questo libro è riflettere sull'antico legame che i cristiani intrattengono da sempre con l'arte, legame tenace, persistente, si potrebbe dire ostinato. Ripercorrerne la storia ci mostra quella che per molto è stata una simbiosi, talvolta una cordiale amicizia, infine un distacco tra amanti feriti, di quelli che si lasciano male. Oggi sembrano finalmente ritrovate le ragioni di un vincolo in via di ricostruzione. Nel frattempo però i due amanti sono molto cambiati. Ritrovarsi è sempre anche riscoprirsi. Richiede la dura prova di un'audace pazienza" (dalla Premessa).

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Teoria delle arti e opere generali , Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Estetica , Religioni e Spiritualità » Cristianesimo » Teologia cristiana

Editore Ancora

Collana Arteo

Formato Brossura

Pubblicato 26/11/2008

Pagine 144

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788851406202

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il destino della bellezza. Ambizioni dell'arte, aspirazioni della fede"

Il destino della bellezza. Ambizioni dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima