Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Un destino itinerante. Conversazioni tra Occidente e Oriente
Un destino itinerante. Conversazioni tra Occidente e Oriente

Un destino itinerante. Conversazioni tra Occidente e Oriente

by Elémire Zolla - Doriano Fasoli
pubblicato da Marsilio

8,25
11,00
-25 %
11,00
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

E' un'intervista-dialogo-racconto in cui emergono i personaggi che fanno parte dell'universo di Zolla (Cristina Campo, Mario Praz, Roberto Calasso, Macchia, Grazia Marchianò, Debenedetti, Brandi, ma anche Borges, Dante, Kereny, Yeats, Junger, Adorno, Lévi-Strauss, Joyce...), i siti della sua vita (la Torino della 'molesta' giovinezza, il silenzio e la melodia perpetua di Montepulciano, il reliquiario tibetano, un tempio buddhista e paesi iranici, balinesi, indù, giapponesi, cinesi, birmani, thai) e le sue personalissime considerazioni sull'etica, l'arte, la cultura, la volgarità, la bellezza, il cinema, la TV.

Dettagli

Generi Guide turistiche e Viaggi » Letteratura di viaggio , Romanzi e Letterature » Scritti di viaggio

Editore Marsilio

Collana Gli specchi della memoria

Formato Libro

Pubblicato 07/11/2002

Pagine 122

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831761123

2 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Un destino itinerante. Conversazioni tra Occidente e Oriente

matteo canale - 12/10/2002 00:06

voto 4 su 5 4

fasoli come sempre non sbaglia ( ma già lo sapevamo dopo il duetto con Macchia); anche questo libro intervista con il prof zolla é formidabile, senz'altro fondamentale per rendersi conto di chi sia stato veramente Elémire z. trilingue dalla nascita, ne apprese chissà più quante durante anni di intensissimo studio. la sua intransigenza é un miracolo che mi basta, così - cito come a memoria - Cristina Campo, compagna per più di quindici anni. e Zolla era davvero una lama di metallo nobile; sapeva tutto e vedeva quanto a noi non é dato vedere... spericolato nelle associazioni intellettuali, assomigliava in certi tratti a Praz, per via d'una capacità rarissima di far comunicare mondi culturali fino ad allora estranei... i viaggi, gli incontri, gli studi raccontati in questa splendida intervista tracciano una silhouette del Professore; uno schizzo dai contorni netti che lentamente si lasciano modulare in un ritratto completo... chi voglia confrontarsi con il fulgore di simile intelligenza non faccia complimenti! le alte tirature ( meritatissime! ) delle ultime pubblicazioni ci concedono il lusso di rintracciare con agio quasi tutti i suoi titoli. c'é da meravigliarsi per una vita!

Un destino itinerante. Conversazioni tra Occidente e Oriente

matteo canale - 11/10/2002 00:04

voto 4 su 5 4

fasoli ha colpito ancora! questo libro intervista é ottimo. l'ho divorato dopo aver scovato un'altra bella intervista a Zolla sul quadrimestrale Pagine. insomma zolla é davvero incredibile! affascinante, unico, quel che scrive é spericolatamente inattuale e per questo in tutto condivisibile. spericolata é la sua cultura, le associazioni tra mondi intellettuali lontanissimi, e perciò entusiasmante. a me che leggo Mario Praz pare davvero, imperdonabilmente, necessario .

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima