Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le discriminazioni di genere sul lavoro. Dall'Europa all'Italia
Le discriminazioni di genere sul lavoro. Dall'Europa all'Italia

Le discriminazioni di genere sul lavoro. Dall'Europa all'Italia


pubblicato da Ediesse

7,70
11,00
-30 %
11,00
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

L'incontro che ha dato vita ai saggi e ai contributi raccolti in questo volume è nato dalla constatazione della tendenza sempre più diffusa a lasciare cadere il tema delle discriminazioni di genere, con particolare riferimento a quelle che si attuano, in varie forme, sul lavoro. Un tema che è stato di attualità diversi anni orsono, ma poi ha finito per scomparire quasi del tutto dall'agenda delle priorità. I saggi cercano di riaprire il confronto e la riflessione su queste tematiche e su alcuni fenomeni, come le molestie sessuali sul lavoro, le persecuzioni, il mobbing, spesso determinati da intenti discriminatori. Una riflessione destinata a stimolare confronti e iniziative per sollecitare un innovativo impegno collettivo.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Lavoro » Diritto del lavoro e della previdenza » Diritto » Diritto del lavoro e della previdenza

Editore Ediesse

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 204

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788823010383

Curatore C. Smuraglia

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le discriminazioni di genere sul lavoro. Dall'Europa all'Italia"

Le discriminazioni di genere sul lavoro. Dall
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima