Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il dolore non necessario. Prospettive medico-sanitarie e culturali
Il dolore non necessario. Prospettive medico-sanitarie e culturali

Il dolore non necessario. Prospettive medico-sanitarie e culturali


pubblicato da Bollati Boringhieri

Prezzo:
14,00 11,90
Risparmio:
2,10 -15 %
mondadori card 24 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 26 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Il dolore è il sintomo più comune di una malattia, un campanello d'allarme che segnala il rischio della perdita dell'integrità psico-fisica. Questo è vero per le malattie acute, ma non per quelle croniche, quando esso perde la sua funzione di "sentinella" e diventa malattia. I progressi della farmacologia degli ultimi vent'anni consentono di controllare il dolore in oltre il novanta per cento dei casi, sia che si tratti di quello legato alle patologie tumorali, sia che dipenda da patologie di tipo degenerativo. Eppure in Italia la "terapia" del dolore è poco praticata, come dimostra lo scarso consumo di farmaci oppioidi e la carenza di strutture ospedaliere adeguate. Un viaggio culturale, religioso e antropologico, oltreché medico, sul dolore.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Medicina » Branche della medicina

Editore Bollati Boringhieri

Collana Temi

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  206

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788833915456


Curatore Domenico Gioffrè

Prefatore Mario Luzi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il dolore non necessario. Prospettive medico-sanitarie e culturali"

Il dolore non necessario. Prospettive medico-sanitarie e culturali
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima