Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Né domani, né mai. Rappresentazioni del matrimonio nella letteratura italiana
Né domani, né mai. Rappresentazioni del matrimonio nella letteratura italiana

Né domani, né mai. Rappresentazioni del matrimonio nella letteratura italiana

by Fabio Danelon
pubblicato da Marsilio

Prezzo:
28,00 23,80
Risparmio:
4,20 -15 %
mondadori card 48 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Sette studi dedicati al tema matrimoniale nell'opera letteraria di Machiavelli, Alfieri, Foscolo, Manzoni, Tommaseo, Verga, d'Annunzio: il volume indaga, attraverso varie strategie di lettura, motivi, modi e forme dell'istituto e della scena coniugali nella letteratura italiana, con numerosi riferimenti alle esperienze classiche ed europee. Il lavoro, corredato da un'ampia introduzione, offre un originale panorama della rappresentazione letteraria del matrimonio in Italia, con particolare riguardo alle trasformazioni seguite all'avvento del romanzo e al passaggio dalle società d'antico regime alla modernità.

Dettagli

Generi Politica e Società » Donne » Questioni femminili , Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura, storia e critica , Famiglia Scuola e Università » Famiglia e Figli » Relazioni interpersonali

Editore Marsilio

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  355

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831785624


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Né domani, né mai. Rappresentazioni del matrimonio nella letteratura italiana"

Né domani, né mai. Rappresentazioni del matrimonio nella letteratura italiana
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima